NUOVA ONDATA DI FURTI NEL COMPRENSORIO FABRIANESE

Paura per i troppi furti nel comprensorio. Domenica scorsa i ladri, dopo aver fatto razzia in due abitazioni di Albacina, si sono trasferiti a Sassoferrato dove sono riusciti ad entrare in due appartamenti situati in via Loreto e in via Buozzi. Nel pomeriggio hanno approfittato dell’assenza dei proprietari ed hanno forzato il portone d’ingresso, in un caso, e la porta finestra nell’altro, per intrufolarsi all’interno dell’edificio e rovistare nei cassetti nella speranza di trovare oro e gioielli. Poi scappati con un bottino di quasi 3 mila euro. Quando, dopo alcune ore, i titolari sono tornati a casa, hanno chiamato i carabinieri della stazione locale che hanno effettuato i primi rilievi ed indagano sull’accaduto. Non si esclude che ad agire sia stata la stessa banda che la sera precedente aveva rubato monili preziosi ad Albacina per un valore di circa 6 mila euro. A Sassoferrato, così come a Fabriano, aumenta la paura per l’ondata di furti che va avanti senza tregua. L’invito delle forze dell’ordine è quello di segnalare movimenti e persone sospette in tempo reale ai numeri di emergenza 112 e 113 e di non lasciare mai la chiave sulla porta come è accaduto ad Albacina nell’ultimo episodio denunciato. Furti in aumento anche a Genga dove ci sono stati anche alcuni tentativi andati a vuoto in diversi negozi della zona soprattutto nel week end. Per questo i residenti hanno chiesto all’amministrazione comunale il potenziamento dell’organico della polizia locale dove un pensionamento non è stato sostituito con nuovo personale e più controlli da parte di polizia e carabinieri.

Contattaci al 393 000 9690
Prima di iniziare la conversazione è obbligatorio accettare la nostra privacy policy