LE COMPARSE DELLA FICTION ‘CHE DIO CI AIUTI’ A FABRIANO

Non smette di far parlare di sé a Fabriano la fiction “Che Dio ci aiuti”, nemmeno ora che la troupe della produzione Lux Vide è ripartita, ma stavolta non ci focalizziamo né sugli attori né sui casting, ora è il momento di puntare i riflettori sulle numerose comparse, fabrianesi e non, che si sono susseguite sul set durante le riprese nelle nostre vie. Per farlo al meglio, abbiamo intervistato uno degli elementi cardine della Lux Vide, Ursula Foti, coordinatrice delle comparse e di tutte quelle figure speciali con ruoli secondari che si muovono intorno agli attori principali: “Quest’anno siamo venuti 2 volte a Fabriano, la prima dal 27 giugno e la seconda dal 12 settembre, fermandoci entrambe le volte a riprendere per 2 settimane. Parlando di numeri, posso dire che la media delle comparse che abbiamo chiamato è stata di circa 15-20 persone al giorno, ma abbiamo raggiunto picchi anche di 30-50 persone quando ci siamo trovati a girare scene nel loggiato di San Francesco, in ristoranti o in quello che nella nostra fiction è il bar del convento”, afferma ed aggiunge: “Per piccoli ruoli, inoltre, ci siamo appoggiati al Teatro, rivolgendoci ad alcune compagnie teatrali che ci hanno fornito i figuranti più idonei. Ci tengo a precisare, inoltre, che se abbiamo richiamato più volte le stesse persone per le comparsate è stato o per continuità scenica, ed esigenze di regia annesse, o per una maggiore disponibilità e flessibilitá d’orario da parte di alcuni rispetto ad altri, caratteristiche per noi importantissime”, dichiara Ursula Foti (nella foto con alcune comparse), per mettere un punto alle polemiche passate.  “Ricordo come la prima volta che siamo venuti a registrare, 2 anni fa, seppur disponibili, erano tutti molto più diffidenti nei nostri confronti, com’è giusto che fosse d’altronde, perché il nuovo, l’ignoto, si sa che un po’ spaventa sempre! Ora invece, avendo visto com’è stata presentata Fabriano nella fiction ed essendo ormai avvezzi alle nostre dinamiche, sono tutti molto più caldi ed ogni volta che torniamo ci fanno sentire davvero a casa!”: conclude così Ursula Foti, parlando dell’accoglienza fabrianese allo staff della produzione.

E sono stati moltissimi quest’anno i ragazzi fabrianesi che hanno avuto l’opportunità di apparire in set: Christian Gatti, Alessandra Pavoni, Gioia Maria Corrieri, Antonio Murro, Chiara Cecchetelli, Michela Silvestrini, Mirco Angeloni, Giorgia Governatori, Clarissa Carnevali, Lorenzo Mariani, Fabio Pertempi, Martina Bellocchi, Beatrice Pellacchia, Aurora Monachesi, Federica Regno, Andrea Raggi, Domizia Tempestini, Sofia Sassaroli, Beatrice Riccitelli, Camilla Appolloni, Roberta Serena, Jessica Bartoccetti, Pamela Manzetti, Marianna Cipolletta, Carmela Profenna, Federica Cimarelli, sono solo alcuni dei nomi di chi ha partecipato alle riprese di questa quarta stagione.  “Un’esperienza bellissima e divertente, in cui siamo stati immersi e guidati da uno staff di produzione serio e professionale”: queste le testimonianze quasi corali di chi ha partecipato alle riprese, che suggeriscono come l’arrivo della produzione di questa serie TV si lasci sempre alle spalle una scia di positività e calore. Non ci resta che augurarci che la Lux Vide torni presto a girare tra le nostre suggestive vie fabrianesi.

Paola Rotolo

error: Attenzione: Riproduzione delle notizie vietata - Diritti riservati !!
Contattaci al 393 000 9690
Prima di iniziare la conversazione è obbligatorio accettare la nostra privacy policy