LA CORSA FOLLE LUNGO LA STRADA TRA FABRIANO E SASSOFERRATO

Dopo l’ultimo incidente lungo la provinciale che collega Fabriano a Sassoferrato con un bambino di 10 anni ricoverato in Rianimazione all’Ospedale di Torrette dove i sanitari hanno riservato la prognosi a causa di una ferita profonda alla testa, aumentano le richieste da parte degli automobilisti e dei residenti di sistemare quel tratto di strada. Non è la prima volta, infatti, che incidenti del genere accadono e il maltempo peggiora la situazione. Da Marischio al ponte di Coccore, infatti, si registrano spesso tamponamenti anche gravi. La strada, priva di illuminazione, impone di moderare la velocità, ma le famiglie che abitano vicino alle Poste di Melano, da tempo, segnalano l’urgenza di installare dossi artificiali per ridurre la velocità dei mezzi anche pesanti che percorrono la tratta che conduce a Pergola. Discorso analogo da parte dei residenti di via Nenni, nel quartiere Santa Maria. Capitolo maltempo. Gli operai comunali sono a lavoro per liberare canaline e pozzetti ostruiti dalle foglie. Effettuati controlli anche nelle scuole. I pendolari, invece, chiedono di risolvere, una volta per tutte, il problema del parcheggio di via Ferranti che si allaga ad ogni temporale. In piazza Garibaldi lampioni spenti da tempo. Con la pioggia, la visibilità, nelle ore notturne è limitata.

immagine di repertorio

Contattaci al 393 000 9690
Prima di iniziare la conversazione è obbligatorio accettare la nostra privacy policy