CORNICIONI PERICOLANTI IN CENTRO. I DISAGI DELLA PIOGGIA

Con ottobre è arrivato il maltempo anche nel Fabrianese. La pioggia è caduta nel week end provocando diversi disagi. In alcuni casi si è reso necessario l’intervento dei vigili del fuoco. Sabato pomeriggio i pompieri sono intervenuti lungo Corso della Repubblica, proprio nell’ora pomeridiana del passeggio, per un cornicione pericolante poco lontano dal Caffè Storelli. I pompieri hanno subito rimesso in sicurezza l’area. Un intervento simile è stato effettuato in via Cialdini nei pressi della chiesa di San Nicolò. Puntale, come sempre, si è allagato il parcheggio dei pendolari in piazzale Ferranti. In Via Grandi, via Moccia, via Stelluti Scala, via Buozzi e in via Dante, i tombini non sono riusciti a contenere l’acqua piovana che ha invaso parte della rotatoria. A Ca’Maiano i residenti hanno sollecitato l’intervento di Ancona Ambiente, dopo mesi e mesi di appelli per l’isola ecologica invasa dal fango. Linee telefoniche difettose in diverse frazioni. A Marischio, Nebbiano e San Donato connessione internet in tilt. Intanto nelle frazioni sono gli stessi residenti a darsi da fare per evitare disagi con l’arrivo della stagione invernale. A Marischio, ad esempio, alcuni volontari si sono rimboccati le maniche per pulire le strade, tagliare l’erba alta ai bordi che riduce la visibilità ed hanno liberato canaline e pozzetti da foglie secche e rifiuti di ogni genere per permettere all’acqua piovana di defluire all’interno senza creare problemi lungo la strada. Arrivata anche l’influenza con i primi malati che hanno raggiunto il Pronto Soccorso dell’Ospedale Profili. Sabato, per colpa della pioggia, tamponamento tra due auto nel quartiere Piano senza gravi conseguenze.