ALLARME A SASSOFERRATO: 50 FURTI IN DUE MESI, L’ULTIMO DA 30.OOO EURO

Ennesimo colpo in villa a Sassoferrato. Scatta la paura per i troppi furti che sono avvenuti, negli ultimi mesi, nel Sentino. Domenica notte è stata presa di mira da ladri che, dopo aver piegato le barre, seppur molto spesse, di un inferriata, sono riusciti ad introdursi nella casa sfondando una porta-finestra. Poi, con un frollino, hanno aperto la cassaforte e sono fuggiti con oro e preziosi per un valore di 30 mila euro. Da metà maggio sono stati denunciati almeno 50 colpi. Da San Mariano a Capoggi; da Rote a Piano di Frassineta; da Isola Centipera a San Giovanni e Catobagli. Non si tratta di una anomala ondata di furti ma che forse esiste un collegamento tra le varie bande che stanno colpendo l’entroterra montano. La tecnica è sempre la stessa. Entrano forzando finestre, porte ed inferriate; tolgono quadri e mobili per vedere se celano cassaforte e nicchie; controllano camini, stufe; svuotano credenze e cassetti. Sugli episodi indagano i carabinieri che invitano la cittadinanza a segnalare qualsiasi movimento sospetto ai numeri di emergenza.

error: Attenzione: Riproduzione delle notizie vietata - Diritti riservati !!
Contattaci al 393 000 9690
Prima di iniziare la conversazione è obbligatorio accettare la nostra privacy policy