TU SEI UN BENE PER NOI, LABORATORI, GIOVANI E LAVORO – di Gigliola Marinelli

Presentato venerdì 20 maggio dalla Parrocchia di San Nicolò e dall’Oratorio Centro Edimar il progetto “Tu sei un bene per noi” – laboratorio di arti, mestieri e start up per la valorizzazione dei giovani talenti, sviluppato in collaborazione con il C.S.O (Centro Sviluppo Occupazionale) di Fabriano e la Cooperativa “Il Faro”. Attraverso questo progetto la parrocchia di San Nicolò ed il Centro Edimar parteciperanno al concorso nazionale Ifeel/Cud promosso dal Servizio Promozione Sostegno Economico della C.E.I. Un progetto di utilità sociale per la comunità parrocchiale del nostro territorio volto a ricercare un inserimento lavorativo in un contesto territoriale di disagio economico occupazionale ed umano. Si cercherà di avviare laboratori artistici e artigianali per la realizzazione di oggetti in carta, feltro, gesso di livello anche alto di gamma per eventi importanti da ricordare, privati e pubblici, laboratori di ceramica e di restauro. Verranno erogati anche corsi laboratoriali per favorire l’apprendimento di nuove tecniche e competenze per un percorso personale di valorizzazione delle proprie potenzialità anche con finalità relazionali e terapeutiche. Per la realizzazione di questo ambizioso progetto si è costituito un apposito gruppo di lavoro con il parroco della Parrocchia di San Nicolò don Luigi Forotti, il referente dell’8 per mille della nostra diocesi Massimo Stopponi e il referente dell’8 per mille della parrocchia di San Nicolò Giovanni Fazio, il Direttore dell’Ufficio della Pastorale Sociale e del Lavoro e responsabile del C.S.O. Daniele Dolce, la referente dell’ufficio della pastorale Sociale e del Lavoro per il progetto Policoro Rosalia Busco, il referente nello sport negli oratori Marcello Faggioni, il presidente della Cooperativa Il Faro Lorenzo Staffolani, l’artista Francesca Bartolini, Elisabetta Cammoranesi vice direttore dell’ufficio diocesano di Pastorale degli Oratori e con la referente dell’ufficio catechistico della parrocchia di San Nicolò Maria Moscoloni. Presente all’incontro anche l’incaricato diocesano per la promozione del Sostegno Economico alla Chiesa Cattolica Massimo Stopponi che ha illustrato le finalità e gli utilizzi dei fondi derivanti dall’8 per mille dell’Irpef destinati alla Chiesa di Fabriano-Matelica. Entrato in vigore in Italia dal 1990, l’8 per mille è stato uno dei migliori sistemi di democrazia in tutta Europa nell’indirizzo della spesa pubblica. Milioni di persone lo hanno destinato alla Chiesa Cattolica e continuano a farlo per far fronte alle esigenze di culto popolare, al sostentamento del clero e per le opere di carità in Italia e nel mondo. La promozione dell’8 per mille riveste un ruolo centrale per far si che la stima e la fiducia che la Chiesa raccoglie all’interno della società civile non vengano meno. Grazie alla firma 8Xmille si dà un sostegno concreto di responsabilità e partecipazione alla Chiesa e si contribuisce a far crescere le nostre comunità ecclesiali e locali, un abbraccio amorevole e misericordioso nei confronti di chi ha veramente bisogno di aiuto.

Gigliola Marinelli

error: Attenzione: Riproduzione delle notizie vietata - Diritti riservati !!
Contattaci al 393 000 9690
Prima di iniziare la conversazione è obbligatorio accettare la nostra privacy policy