PENSIONATI IN BICI DA FABRIANO A ROMA, TUTTI INSIEME A TESTA ALTA

Trenta pensionati dalle Marche a Roma, in bicicletta,per partecipare alla manifestazione nazionale di protesta del 19 maggio. La pedalata, organizzata dal sindacato pensionati Spi Cgil, è stata pensata proprio per sostenere le ragioni della manifestazione nazionale, che, fra gli obiettivi, ha la tutela della salute, la longevità e la prevenzione oltre che la richiesta di modifica della legge Fornero sulle pensioni. La partenza questa mattina dal piazzale della Stazione ferroviaria di Fabriano alle ore 8 (vedi foto). Dopo la sosta davanti allo stabilimento delle Cartiere Fedrigoni il viaggio proseguirà fino a Spoleto dove una troupe della trasmissione televisiva Rai «Ballarò» riceverà i partecipanti in collegamento da studio, alla presenza del segretario nazionale Spi, Ivan Pedretti. Domani, mercoledì 18 maggio, insieme ad una delegazione di «ciclisti» umbri, la pedalata proseguirà fino alle porte di Roma, presso Formello, dove ad accoglierla ci sarà anche il sindaco del paese. Giovedì 19, infine, i partecipanti raggiungeranno Piazza del Popolo a Roma, per la manifestazione nazionale. “Le organizzazioni sindacali – si legge nella nota – respingono qualsiasi ipotesi di intervento sulle pensioni di reversibilità e chiedono di ridurre il prelievo fiscale e di applicare il corretto meccanismo di rivalutazione di tutte le pensioni. Tra le richieste al Governo anche la tutela del potere d’acquisto delle pensioni; il recupero del danno prodotto dal blocco della rivalutazione; la separazione tra previdenza e assistenza; uguali detrazioni fiscali per lavoratori dipendenti e pensionati; l’estensione degli 80 euro alle pensioni più basse; maggiori risorse per l’invecchiamento della popolazione e una legge quadro per la non autosufficienza.”

error: Attenzione: Riproduzione delle notizie vietata - Diritti riservati
Contattaci al 393 000 9690
Prima di iniziare la conversazione è obbligatorio accettare la nostra privacy policy