OSTETRICIA, BOLDRINI SCRIVE AL MINISTRO LORENZIN

La presidente della Camera Laura Boldrini
ha scritto al ministro della Salute Beatrice Lorenzin, chiedendole di valutare «eventuali interventi di
competenza del Suo dicastero» in relazione al possibile mantenimento in vita del punto nascite dell’ospedale
di Fabriano, destinato alla chiusura perchè non raggiunge il tetto minimo dei mille parti l’anno. Nei giorni
scorsi Boldrini aveva incontrato il sindaco della cittadina Giancarlo Sagramola, e oggi allega alla missiva alla
Lorenzin una lettera del primo cittadino fabrianese.
Nella lettera – scrive Boldrini al ministro della Salute, e per conoscenza al presidente della Regione
Marche Luca Ceriscioli – Sagramola «espone la situazione di forte disagio che colpirà le famiglie
dell’entroterra montano delle Marche per effetto della imminente chiusura del punto nascite dell’Ospedale
‘Engles Profilì di Fabriano. Forti preoccupazioni per questa chiusura – aggiunge – mi sono state manifestate
anche nel corso di incontri che ho avuto recentemente con altri amministratori locali e cittadini della
medesima zona delle Marche».
«In occasione di tali incontri – continua la presidente della Camera -, come pure nella documentazione
allegata alla lettera del sindaco di Fabriano, mi è stato altresì fatto presente che la struttura ospedaliera
di Fabriano e il punto nascite dell’Ospedale risponderebbero ai requisiti previsti dalla recente legislazione
per una deroga al processo di razionalizzazione dei presidi ospedalieri. Tanto le rappresento affinchè possa
valutare eventuali interventi di competenza del Suo Dicastero».
(ANSA).

Contattaci al 393 000 9690
Prima di iniziare la conversazione è obbligatorio accettare la nostra privacy policy