CONSIGLIO COMUNALE, SALAME CONTRO L’OMS E LA POLEMICA DI DUE ATTIVISTE

Oggi alle ore 18 nuovo consiglio Comunale a Palazzo Chiavelli di Fabriano. Alle ore 19 i consiglieri hanno organizzato, per maggioranza, opposizione e stampa, uno spuntino a base di salame per rispondere alle accuse dell’Oms che ha parlato di effetti cancerogeni delle carni lavorare. Intanto ancora non si placano le polemiche dopo l’espulsione dall’aula consiliare di due attiviste del comitato cittadino Sveglia Fabrianesi che hanno diffuso un comunicato stampa:

“Stigmatizziamo con forza il comportamento antidemocratico assunto, nell’ultimo consiglio comunale dal Presidente del consiglio che ci ha espulse dalla sala consiliare per impedirci poi un nuovo ingresso adducendo motivazioni inesistenti. Riteniamo di non aver violato nessun articolo dello Statuto o del regolamento comunale. Un applauso generale e non di nostra esclusiva opera, non ha disturbato il discorso del momento, mentre il comportamento del Signor Pariano, a nostro avviso ha palesemente violato l’articolo 19 della dichiarazione universale dei diritti dell’uomo. Certi atteggiamenti, propri di personaggi goffi e boriosi che non hanno più evidentemente il giusto appeal sulla cittadinanza se decidono di sbarazzarsi proprio di un rappresentante del comitato locale, devono capire che i tempi sono cambiati e che per interpretare quotidianamente i valori di democrazia e pluralismo ideologico che avvicinano la politica alla gente, è proprio con la gente che devono rapportarsi. E’ molto,  molto triste, toccare con mano che  un consigliere comunale dimostra di non conoscere le regole della democrazia e della buona educazione, ma è triste anche perché questo  è  il segno di come un esponente politico importante, riconosca il senso ed il valore di avere sul territorio un comitato a  più voci, plurale e autenticamente democratico. Si perchè il nostro comitato  non ha risparmiato e non risparmierà, con articoli, commenti e retroscena, critiche politiche nei confronti dello stesso Pariano, così come per chiunque altro, riservando sempre uno spazio di replica qualora lo si sia ritenuto o lo si riterrà opportuno, mai trascendendo nel volgare o nell’attacco personale.”

Katia Silvestrini e Mara Ciccolini – Comitato Sveglia Fabrianesi

error: Attenzione: Riproduzione delle notizie vietata - Diritti riservati !!
Contattaci al 393 000 9690
Prima di iniziare la conversazione è obbligatorio accettare la nostra privacy policy