CONTRIBUTI A FONDO PERDUTO PER COMMERCIO

Scade il 30 ottobre il nuovo bando che mette a disposizione contributi a fondo perduto per il commercio non alimentare della regione Marche. “Il mese scorso a fare richiesta potevano essere le imprese del commercio e i pubblici esercizi – spiega Andrea Riccardi, responsabile provinciale Cna Commercio e Turismo – da qualche giorno a questa parte le domande devono invece essere presentate dalle imprese che lavorano in sede fissa del settore non alimentare, attive da più di tre anni”. Gli imprenditori che possono richiedere il contributo sono quelli che dal primo gennaio 2014 hanno investito in ristrutturazioni, manutenzioni ordinarie e straordinarie, ampliamento dei locali, acquisto di attrezzature e di arredi, per un minimo di 5 mila euro. “Una caratteristica interessante del bando – continua Riccardi – è quella che, qualora l’imprenditore rientri nei requisiti minimi, può anche richiedere il contributo per l’acquisto merci”. Il contributo a fondo perduto è fissato nella misura del 15% della spesa ammissibile che, al netto dell’Iva, non può essere inferiore a 5 mila euro e superiore a 50 mila. “I nostri uffici sono a completa disposizione per valutare le imprese che, con buona probabilità, possono richiedere il contributo – conclude Riccardi – mentre, per le altre, starà all’imprenditore decidere se provare o meno a fare domanda”.

Per informazioni è possibile contattare i referenti Fidimpresa Marche (Alessandro Righi o Gabriele Bruzzesi) allo 071/9947504 oppure allo 071/291291.

error: Attenzione: Riproduzione delle notizie vietata - Diritti riservati
Contattaci al 393 000 9690
Prima di iniziare la conversazione è obbligatorio accettare la nostra privacy policy