News

MEETING IN PISCINA COMUNALE, FABRIANO PROTAGONISTA

Successo per il XV Meeting Internazionale Cis a Fabriano. Atleti d’Italia e da tutto il mondo si sono sfidati nella piscina di Fabriano. L’evento – nello scorso week end – ha coinvolto nuotatori di  altissimo livello in due giornate di gare importanti; la città è stata dunque sotto i riflettori del mondo dello sport. Luca Dotto, Michele Santucci, Alice Mizzau, Andriy Govorov sono solo alcuni dei tantissimi nomi che hanno gareggiato nell’acqua del nuovo impianto comunale gestito da “Nuova Sportiva”. “Fabriano simula Rio” scrive la “Gazzetta dello sport”. Gli atleti di tutto il mondo hanno simulato le gare di Rio 2016: si sono sfidati con gli stessi orari previsti dalle Olimpiadi, senza considerare il fuso orario. Ma non è stato solo l’evento dei grandi atleti del nuoto; grande importanza anche ai piccoli nuotatori alle prime armi con questo sport. Sono infatti tre anni che questa manifestazione si affianca al “Trofeo della città di Fabriano” dove gli Esordienti A (atleti dai 10 ai 13 anni) gareggiano in varie categorie assistiti dai loro idoli sportivi, i grandi del nuoto che proprio al loro fianco vengono premiati ed applauditi. Per alcuni di questi giovanissimi atleti è stata la prima gara in assoluto in questo sport e l’emozione di farla con la presenza di campioni mondiali nella propria città era a dir poco elettrizzante. Vincitore del “Trofeo della città di Fabriano” è il Team Marche cha ha sconfitto gli altri piccoli atleti provenienti da varie parti dell’Italia in due staffette. Degli esordienti A fabrianesi ricordiamo il record della manifestazione ottenuto dalle fabrianesi Rebecca Passeri nei 50 m stile e nei 100 m stile e quello di Chiara Bianchi nei 50 m dorso. Ottimi anche i risultati degli Assoluti (atleti dai 13 anni in su) della squadra Rari Nantes: il giovane nuotatore fabrianese Giuseppe Maurizi, promessa del nuoto, ha fatto sudare la vittoria a Luca Dotto nei 200 m stile. Anche per Martina Battistoni arrivano grandi soddisfazioni, atleta fabrianese degli assoluti Rari Nantes, festeggia il suo ritorno nella squadra ottenendo risultati importanti al Meeting con la gioia di tutta la squadra. Sono ormai quindici anni che il gruppo Team Marche organizza questo meeting e da quando l’evento si svolge a Fabriano, ogni anno è per la città, oltre che per il Team Marche stesso, un grande impegno, motivo di grandi soddisfazioni, anche perché da tre anni si dà spazio al futuro: attraverso il “Trofeo della città di Fabriano” si fanno gareggiare i piccoli atleti, giovani promesse del nuoto che si mettono alla prova con situazioni sicuramente più grandi di loro, gare che diventano sfide di vita oltre che trampolini importanti per buttarsi nel mondo del nuoto, uno sport fatto di sacrifici e rinunce, ma anche di passione, promotore di insegnamenti di vita.

Francesca Agostinelli