FONDAZIONE CARIFAC ED AIRFORCE INSIEME PER I DISABILI

Fondazione Carifac e Air Force insieme per il sociale. Marco Ottaviani e Urbano Urbani sono venuti incontro alle tante esigenze delle famiglie con figli diversamente abili che, finalmente, possono riprendere le attività sportive presso la Piscina comunale cittadina. “Il contributo sarà strutturale – spiega il presidente della Fondazione – così che non si presenterà ogni anno questo problema.” I tagli al sociale fatti dal Comune di Fabriano hanno provocato molti malumori tra i genitori che ora tirano un sospiro di sollievo. “Per i nostri figli praticare lo sport in piscina non è solo allenamento fisico ma anche un fattore di socializzazione. Non possiamo privarli di questo spazio.” Dello stesso avviso Ottaviani e Urbani che copriranno il 33 % della spesa complessiva. Il resto sarà a carico, in parti uguale, della Piscina comunale e dei familiari dei ragazzi. 26 gli sportivi del comprensorio che riprenderanno le attività una volta a settimana. Ogni nuotatore seguirà lezioni con rapporto 1 a 1 della durata massima di un’ora. Soddisfatto l’avvocato Maurizio Diociauti, presidente del Moddih, che ha elogiato l’intervento della Fondazione Carifac e di Airforce “sempre attente alla disabilità.” In conferenza stampa erano presenti anche Mirko Santoni e Edoardo Pataracchia della Piscina comunale. “E’ un servizio all’avanguardia – hanno detto – nel rispetto di ogni singolo utente. Siamo felici di questo servizio. “

m.a.