IL PRIMO CAMPIONATO DI SERIE D

Stagione 1972-73, il primo campionato di serie D, il Fabriano basket, dopo tanti anni presso il campo all’aperto del complesso San Benedetto, esordì sul campo scoperto in asfalto del Liceo Classico, ora Scuole Medie Gentile. Pubblico sempre più numeroso e con introduzione del biglietto d’ingresso. Il team guidato da Guerrieri arrivò quinto dietro al Teramo che salì in serieC, all’Adriatico Ancona, al Ravenna e al Giulianova, ma davanti ad importanti centri come Chieti, Forli’, Campobasso, Campli unica squadra retrocessa. Campionato di transizione in ottica di future stagioni più ricche di risultati. Giuliano Guerrieri era una sorta di factotum  in quanto vestiva i ruoli di allenatore, custode spogliatoio, responsabile tecnico, magazziniere ecc. Dopo lunghissima milizia, Luigi Silvestrini finì con l’abdicare al termine del torneo, mentre un giovanissimo Rodolfo Valenti registrò la prima comparsa, ennesimo frutto di un vivaio inesauribile. Il tecnico Giuliano impiegò Fabrizio Abbati, Roberto Belardinelli, lo jesino Paolo Bigi, Luciano Bolzonetti, Renzo Carnevali,Paolo Castelli, Giuseppe Gatti, Enrico Gezzi, Roberto Monti, Fabio Panzini, Leandro Santini,Amleto Schicci e il teen ager Rodolfo Valenti. Il vertice dirigenziale era composto dagli amici fondatori pionieri, presidente Piero Chiorri, vice presidente mio padre Giancarlo Fantini ed il notaio Enrico Falsini, Domenico Ciappelloni segretario, Giuliano Guerrieri area tecnica, Ezio Scarafoni cassiere, Alberto Cacciamani, Mauro Inzolia, Luciano Lori e Dante Semprevivo addetti alla squadra.

error: Attenzione: Riproduzione delle notizie vietata - Diritti riservati !!
Contattaci al 393 000 9690
Prima di iniziare la conversazione è obbligatorio accettare la nostra privacy policy