CERISCIOLI: ”TAGLIO DRASTICO LISTE D’ATTESA”

La Regione Marche punta ad un taglio drastico delle liste d’attesa. “Stiamo lavorando – ha detto il presidente Luca Ceriscioli in un’intervista al Corriere Adriatico – a una delibera che contempla un radicale cambio di mentalità nei rapporti con i territori e il mondo della sanità. Puntiamo su 43 attività specialistiche e diagnostiche sulle quali riporteremo i tempi di attesa dentro i parametri ottimali indicati dallo Stato e misurati da un cabina di regia che controllerà i dati nella loro progressione fino al raggiungimento degli obiettivi”. Fra le misure annunciate da Ceriscioli, l’utilizzo di Tac e risonanza per ”12-18 ore. Ora lavorano molto meno”. Sempre in tema di sanità, c’è anche l’ipotesi di realizzare una piattaforma logistica dedicata nell’area dell’Interporto delle Marche. (Ansa)

Contattaci al 393 000 9690
Prima di iniziare la conversazione è obbligatorio accettare la nostra privacy policy