ANCORA FURTI NEI CIMITERI DI FABRIANO

Ancora furti nei cimiteri del comprensorio fabrianese. Prese di mira sia le strutture cittadine di Santa Maria e delle Cortine che quelle delle piccole frazioni come Marischio, Melano e Cancelli. Rubati vasi, fiori da alcuni loculi e grondaie in rame da diverse cappelle private. Episodi analoghi sono stati denunciati nei mesi scorsi. Arrabbiati i cittadini che raggiungono il camposanto per far visita ai propri defunti che chiedono maggiori controlli nelle ore notturne e nuove iniziative per rendere meno accessibili i cimiteri nelle ore serali. Sotto accusa i parcheggi dei cimiteri molto spesso al buio in alcune frazioni lontane dalla città che agevolerebbero l’attività dei malviventi lontano da occhi indiscreti. Potenziati i controlli da parte delle forze dell’ordine che indagano sugli ultimi furti al fine di poter dare un volto alla banda specializzata in razzie nei cimiteri. Alcuni furti sono stati segnalati anche a Cerreto d’Esi.

error: Attenzione: Riproduzione delle notizie vietata - Diritti riservati
Contattaci al 393 000 9690
Prima di iniziare la conversazione è obbligatorio accettare la nostra privacy policy