A14, DOPO DUE ANNI TORNA IL BOLLINO NERO NELLE MARCHE

Dopo due anni di assenza, per la giornata dell’8 agosto ritorna il bollino nero nelle Marche. Si tratta di una giornata di traffico con criticità molto elevata, soprattutto per quanto riguarda la A/14 strada interessata al flusso veicolare verso la Grecia e le regioni del Sud e che sarà da bollino rosso il primo e l’ultimo weekend di agosto. Pertanto la polizia stradale delle Marche consiglia a tutti gli automobilisti che si mettono in viaggio, di controllare che i veicoli siano revisionati ed assicurati, lo stato d’uso degli pneumatici, i livelli dei liquidi del motore, effettuare soste frequenti per il recupero psico-fisico dei conducenti, evitare distrazioni e l’uso del telefonino, indossare le cinture di sicurezza anche nei sedili posteriori, mantenere la distanza di sicurezza ed adottare una velocità consona all’intensità di traffico senza mai superare i limiti imposti. Per quanto riguarda la rete autostradale e quella nazionale sia il Direttore di Tronco dell’autostrada sia i responsabili dell’Anas hanno deciso di eliminare tutti i cantieri e mettere in sicurezza le strade, particolare importanza si dà al tratto autostradale Senigallia-Ancona Sud, perché si stanno eseguendo lavori importantissimi di ampliamento delle corsie e delle gallerie, pertanto la Polizia Stradale ha posto i limitatori ed apparecchiature destinate alla misurazione della velocità. Durante il mese di agosto la Polizia Stradale delle Marche ha aumentato il numero delle pattuglie e creato servizi aggiuntivi, per garantire la sicurezza stradale e dare aiuto a chi ne avesse necessità in caso di traffico rallentato o addirittura fermo, inoltre nelle aree di servizio autostradali e non solo, sono predisposti servizi in abiti civili per prevenire furti delle auto in sosta.

ultim’ora

Un grave incidente è avvenuto sull’A14, ad Ancona Sud: una persona è morta e due sono rimaste ferite. Erano a bordo di un furgone attrezzato per il trasporto disabili: a bordo una famiglia di tre pesone (padre. madre e figlio) proveniente dalla provincia di Pesaro Ubino. Il deceduto è il padre, che era alla guida e che avrebbe perso il controllo del mezzo, uscito di strada. Sul posto, fa sapere Autostrade per l’Italia, lavorano gli operatori del settimo Tronco di Pescara, la Polizia stradale e i soccorsi sanitari. Al momento è chiusa l’uscita di Ancona Sud che per chi viene da nord e che deve uscire viene dirottato al casello successivo (Porto Recanati-Loreto).  Il traffico sta procedendo sulla sola corsia di sorpasso lungo la carreggiata sud e la coda è salita a 3 chilometri. La carreggiata nord invece è libera e la circolazione è normale.

error: Attenzione: Riproduzione delle notizie vietata - Diritti riservati !!
Contattaci al 393 000 9690
Prima di iniziare la conversazione è obbligatorio accettare la nostra privacy policy