IL PAPA A FABRIANO? UN SOGNO

“Il Papa a Fabriano sarebbe un sogno e una benedizione per tutti noi.” Lo riferiscono diversi sacerdoti al termine della solenne concelebrazione del 24 giugno con il Nunzio Apostolico in Italia Mons. Bernardini per la ricorrenza di San Giovanni Battista. In una Cattedrale gremita il Vescovo Giancarlo Vecerrica ha accolto il rappresentante del Pontefice ed ha invitato Bergoglio a Fabriano. “Le chiediamo, Eccellenza, di sostenerci e di presentare al Santo Padre il nostro attaccamento alla Chiesa, con l’ardire del nostro desiderio – si legge nel saluto all’inizio della Messa – di poter avere anche la presenza di Francesco.” Dello stesso avviso i fedeli che hanno partecipato alla celebrazione. “Fabriano – confida una catechista – ha bisogno di una scossa che può arrivare solamente dal Papa.” Nel pomeriggio il vescovo Giancarlo Vecerrica e mons. Alfredo Zuccatosta hanno presentato al Nunzio e alle autorità il nuovo museo diocesano che verrà inaugurato ufficialmente l’8 settembre. “Questa struttura – dichiara il presule – racconta e testimonia l’importanza della nostra chiesa locale e l’attaccamento del popolo verso le sue radici cristiane.” Il Nunzio Apostolico ha elogiato l’iniziativa della Diocesi di Fabriano-Matelica. “Abbiamo bisogno – ha detto – di queste testimonianze. I cristiani che hanno percorso queste strade molti secoli prima di noi ci dimostrano che dobbiamo proseguire in questa direzione di attaccamento alla famiglia, alla Chiesa e alle tradizioni.” I festeggiamenti religiosi si sono conclusi con la processione per le vie del centro storico.

Marco Antonini

error: Attenzione: Riproduzione delle notizie vietata - Diritti riservati !!
Contattaci al 393 000 9690
Prima di iniziare la conversazione è obbligatorio accettare la nostra privacy policy