MONS. VECERRICA CHIAMA A RACCOLTA IL MONDO DEL LAVORO

Il vescovo Giancarlo Vecerrica chiama a raccolta il mondo del lavoro. L’incontro, questa sera, nella chiesa di San Filippo alle ore 21. “Il nostro territorio sta vivendo una pesante crisi economica che rischia sempre più di diventare anche sociale, con inevitabili e gravi ripercussioni sulla vita dei singoli, delle famiglie e del tessuto comunitario. Quando non ci si può guadagnare il pane si perde la dignità. Questo è il dramma di oggi, specialmente per i giovani. I lavoratori – ha detto rivolgendosi ai dirigenti Whirlpool – siano messi al centro di ogni lavoro perché la salvezza dei posti di lavoro è la salvezza delle persone. Se un lavoratore perde il lavoro, perdiamo tutti”. Spazio, in Diocesi, alle testimonianze di coloro che ce l’hanno fatta per tornare ad essere fiduciosi riguardo al futuro. “E’ la speranza che tende alla certezza. Oggi è di questo che abbiamo più bisogno specialmente nel mondo del lavoro. La preghiera – conclude – sostiene e matura questa consistenza ideale.” Stasera la veglia a San Filippo. Domani la festa del Corpus Domini con la processione per le vie della città. “Questa celebrazione diocesana – spiega – è il gesto di chiusura di questo anno pastorale vissuto nei “Mercoledì della Fede” sul tema delle Beatitudini.” Alle ore 21 Messa nella nella Parrocchia di San Giuseppe Lavoratore. Seguirà la Processione, l’omelia del Vescovo e la Benedizione Eucaristica in Cattedrale.

Marco Antonini

error: Attenzione: Riproduzione delle notizie vietata - Diritti riservati !!
Contattaci al 393 000 9690
Prima di iniziare la conversazione è obbligatorio accettare la nostra privacy policy