GEMELLAGGIO LICEO STELLUTI FABRIANO CON LA GERMANIA

Si è svolto già per la seconda volta lo scambio culturale tra il Liceo Classico Stelluti di Fabriano e l’Eduard-Spranger-Gymnasium di Filderstadt (Germania). Dopo la visita a Filderstadt (vicino a Stoccarda) lo scorso febbraio di un gruppo di 20 alunni Italiani delle quarte del ramo linguistico, accompagnati da due docenti, è ora la volta dei corrispondenti tedeschi, i quali hanno scelto il mese più bello dell’anno per scoprire la nostra regione. In Germania i nostri studenti hanno visitato Stoccarda, città moderna ed industriale, Tubinga, antica città universitaria e Francoforte, capitale della finanza europea. Inoltre hanno potuto visitare la sede di un quotidiano tedesco e partecipato ad una simpatica festa di addio con cibi tipici, organizzata dai genitori degli alunni tedeschi. Dopo un programma culturale così ricco e interessante volevamo offrirne anche noi uno indimenticabile. Per organizzarlo abbiamo cercato di non spendere troppo e al tempo stesso di presentare tutto quello che ha da offrire il nostro territorio. Gli studenti tedeschi, accompagnati da due docenti, hanno visitato un caseificio di Fabriano, con dimostrazione della produzione di mozzarella di bufala; un’azienda locale leader nella produzione di cappe aspiranti. E’ seguito un tour della città di Fabriano, con sosta al vecchio Comune, dove il Sindaco di Fabriano e l’assessore alla Cultura e il Turismo ci hanno dato un caloroso benvenuto. E poi Sassoferrato, Ancona e Sirolo. Non poteva mancare un’escursione alle splendide Grotte di Frasassi e San Vittore e un trekking naturalistico all’Eremo di San Silvestro. Oltre ad essere un arricchimento linguistico e culturale i gemellaggi aiutano i nostri giovani a sviluppare un’apertura mentale, fondamentale per arricchire il rispetto e la tolleranza nei confronti di culture diverse dalla nostra e a diventare a tutti gli effetti futuri cittadini Europei.

error: Attenzione: Riproduzione delle notizie vietata - Diritti riservati !!
Contattaci al 393 000 9690
Prima di iniziare la conversazione è obbligatorio accettare la nostra privacy policy