FabrianoInAcquarello, DA OGGI LA CONVENTION INTERNAZIONALE

Inizia oggi la sesta edizione di FabrianoInAcquarello, convention internazionale dedicata alla tecnica pittorica eseguita su carta. La manifestazione, che durerà fino a domenica, come ogni anno trasformerà Fabriano in un museo a cielo aperto, grazie alla presenza di 720 opere in mostra e dei tanti acquarellisti che da tutto il mondo raggiungeranno la città per partecipare alle iniziative in programma. Tra queste grande attesta per le demo dei maestri acquarellisti che si svolgeranno all’interno della Biblioteca multimediale “R. Sassi”: tanti nomi di prestigio si susseguiranno nelle mattinate di venerdì, sabato e domenica, dipingendo dal vivo. Contemporaneamente lungo il Loggiato San Francesco e nel centro storico della città gli artisti si aggregheranno in momenti di pittura collettiva. La manifestazione partirà ufficialmente alle ore 17.30 quando, presso la sala convegni della Biblioteca Multimediale, ci sarà l’apertura del convegno con la presentazione multimediale delle comunità artistiche. Gli artisti si sposteranno poi nel Loggiato S. Francesco per un brindisi di benvenuto. Apriranno invece venerdì mattina alle 9 le mostre delle comunità artistiche partecipanti, collocate nei luoghi storici e culturali della città: il Museo della Carta e della Filigrana, il Chiostro Minore di S. Domenico, la Chiesa di S. Lucia, il complesso storico delle Cartiere Miliani, la Galleria delle Arti, l’Oratorio del Gonfalone, l’Oratorio della Carità, il Ridotto del Teatro Gentile e il Complesso Enrico Fermi. Sempre venerdì, dalle ore 15.00, presso il complesso storico delle Cartiere Miliani ci sarà l’incontro demo con la carta a mano dei Mastri Cartai, seguito dall’incontro con la carta industriale Fabriano Fedrigoni, dalle demo con i pennelli Escoda e dalla visita all’archivio storico della Fondazione G. Fedrigoni Istocarta. La sera, a partire dalle 22:00, spazio al tradizionale saltarello marchigiano con l’esibizione de “Il Traballo” accanto alla Fontana Sturinalto: un momento di divertimento e socializzazione a cui è invitata tutta la cittadinanza. Sabato pomeriggio invece la sala convegni del Museo della Carta e della Filigrana ospiterà il benvenuto delle autorità della città di Fabriano agli artisti e la presentazione dei Leader di tutti il mondo, mentre alle 18 presso la Chiesa SS. Biagio e Romualdo si terrà un concerto con dedica della Chiesa agli artisti. Al termine della convention un ristretto e selezionato numero di artisti proseguirà poi l’esperienza di incontro con le masterclass di pittura che si svolgeranno presso alcune countryhouse della campagna fabrianese. Le mostre rimarranno invece visibili fino al 17 maggio dal venerdì alla domenica dalle 17.00 alle 20.00. La convention è promossa da Fabriano Città Creativa Unesco con il Museo della Carta e della Filigrana e l’associazione culturale InArte, con la partecipazione di Fondazione Carifac, Fondazione G. Fedrigoni Istocarta, Pia Università dei Cartai, Regione Marche, Provincia di Ancona, Ufficio Diocesano Cultura, Lions Club e Roraty Club di Fabriano, IWS Italy e con il supporto tecnico di Fabriano Fedrigoni, Escoda, Winsor & Newton, Artemisia e Artemiranda.

error: Attenzione: Riproduzione delle notizie vietata - Diritti riservati !!
Contattaci al 393 000 9690
Prima di iniziare la conversazione è obbligatorio accettare la nostra privacy policy