PERUGIA-ANCONA PRONTA PER IL 2017: CANTIERE PER 30 KM CON 19 GALLERIE

Il potenziamento della Perugia-Ancona riguarda un tratto di 30 km complessivi tra Marche e Umbria. 8 km fanno parte della SS318 Pianello-Valfabbrica; 7 km compongono il tratto Fossato di Vico-Cancelli e 14 km collegano Albacina a Serra San Quirico. Nell’ambito del progetto Quadrilatero previsto anche l’ammodernamento della strada regionale Pedemontana nei tratti Fabriano-Matelica-Camerino-Muccia. “Metteremo a disposizione di questa importante infrastruttura strategica tra Umbria e Marche la nostra capacità di gestione per il completamento di quest’opera entro il 2017” ha dichiarato il Direttore generale di Astaldi, Luciano De Crecchio. Una direttrice attesa dalla popolazione che, da anni, ha chiesto l’ammodernamento delle infrastrutture marchigiane. Nello specifico il tratto della SS76 Fossato di Vico-Cancelli vede la realizzazione di un tratto con 8 gallerie con lunghezza massima 2,4 km e un viadotto. Nel tratto Albacina-Serra San Quirico, invece, sono scavate in tutto 11 gallerie con lunghezza massima 3,8 km presso la Gola della Rossa. Costruiti 13 viadotti. Gli automobilisti avranno a disposizione due corsie per ciascun senso di marcia da 3,75 metri, due banchine laterali di 1,75 metri con cavidotti per l’alloggiamento di linee elettriche, telefoniche e fibre ottiche. Lungo la SS318 il costo dell’opera ammonta a 150 milioni di euro. Nel tratto della SS76, invece, 385 milioni di euro finanziati tramite fondi stanziati dal Comitato interministeriale per la programmazione economica e dal piano triennale dell’Anas. Anche il governatore Spacca è tornato sulle polemiche riguardanti il poco calcestruzzo usato nella costruzione di una galleria nel tratto maceratese della SS77. “Si è creato allarme. Dalle verifiche effettuate con il georadar non emergono criticità. Sono in corso nuove verifiche.”

Marco Antonini

error: Attenzione: Riproduzione delle notizie vietata - Diritti riservati !!
Contattaci al 393 000 9690
Prima di iniziare la conversazione è obbligatorio accettare la nostra privacy policy