TIRRENO-ADRIATICA, FLASH MOB ALL’ARRIVO CONTRO INCENERITORE RIFIUTI CASTELRAIMONDO

In occasione della corsa ciclistica Tirreno Adriatica con arrivo a Castelraimondo, il comitato ambiantalista CSS ha organizzato un flash mob di protesta per dire no all’incenerimento dei rifiuti presso il cementificio di Castelraimondo e al PRGR (Piano Regionale per la Gestione dei Rifiuti) che prevede di bruciare i rifiuti sotto forma di CSS (Combustibile Solido Sencondario da rifiuti). A sostegno del comitato anche il candidato del Movimento 5 Stelle per la Regione Marche, ing. Sandro Bisonni per ribadire il netto no alla follia dell’incenerimento dei rifiuti prevista dal governo Spacca. “Sono solidale con i lavoratori del cementificio, e preoccupato per la loro posizione lavorativa, ma – spiega Bisonni – la causa della crisi del cementificio di certo non è dovuta al comitato CSS, semmai deve ricercarsi nella crisi dell’edilizia e nella scarsa lungimiranza della proprietà di investire in innovazione e tecnologie più efficienti e contemporaneamente più pulite.”

error: Attenzione: Riproduzione delle notizie vietata - Diritti riservati !!
Contattaci al 393 000 9690
Prima di iniziare la conversazione è obbligatorio accettare la nostra privacy policy