APPROVATO NUOVO STATUTO COSMARI, DA CONSORZIO A SRL

Questa mattina presso la sede Cosmari si è svolta l’assemblea dei Comuni soci su richiesta di alcuni Sindaci inizialmente programmata per il 15 dicembre poi spostata ad oggi. All’ordine del giorno: la votazione della trasformazione del Cosmari da consorzio a s.r.l. e approvazione del nuovo statuto passati, nella votazione, entrambi all’unanimità. Presentato, dopo la votazione dello statuto, un emendamento all’ordine del giorno che vede firmatari 10 comuni tra cui Matelica capolista, a seguire Camerino, San Severino, Fiuminata, Sefro, Belforte, Esanatoglia, Montecassiano, Corridonia, Monte San Giusto e Tolentino, che riportiamo: “Premesso che la storia e la prassi del Cosmari e della nostra Comunità Provinciale hanno portato allo spegnimento dell’impianto di termovalorizzazione fin dal 2013, per rendere coerente lo Statuto ed il prossimo Piano Industriale si ribadisce: – anche per il futuro l’esclusione di termovalorizzazione tramite incenerimento di rifiuti solidi urbani e degli scarti di lavorazione; – che la valorizzazione energetica, di cui all’articolo 4, comma G, ultimo punto (“Valorizzazione energetica dei rifiuti urbani gestiti”) dello statuto sia da intendersi con l’utilizzo di tecnologie, attuali e future, con il minimo impatto ambientale, che saranno comunque decisi dall’Assemblea del nuovo COSMARI S.r.l.” E’ stato votato all’unanimità. L’assemblea si è conclusa con la nomina del consiglio amministrazione e collegio sindacale.

CdA del nuovo Cosmari SRL

Presidente: Ciurlanti Graziano
Membri: Rosalia Calcagnini, Paolo Gttafoni, Maria Elena Sacchi, Armando Vitali

Si sono astenuti alla votazione dei nomi proposti i rappresentanti dei comuni di Treia, Fiuminata, Esanatoglia, Apiro, Poggio San Vicino, Montecorsaro e Morrovalle.

Collegio: Pier Lorenzo Giuli (presidente)
Membri: Guido Frinconi, Luciana Re
Supplenti: Luciana Rilli, Gianluca Mitillo

Gessica Menichelli

 

error: Attenzione: Riproduzione delle notizie vietata - Diritti riservati !!
Contattaci al 393 000 9690
Prima di iniziare la conversazione è obbligatorio accettare la nostra privacy policy