SFUMATURE AGRODOLCI, IN LIBRERIA LA PERSONALE DI EMANUELA ANTONINI

Da martedì 16 dicembre nelle librerie cittadine è presente la raccolta poetica,”Sfumature agrodolci”, prima personale della scrittrice fabrianese Emanuela Antonini, editata da Aletti Editore. Sono circa quaranta poesie, sei sono state rappresentate graficamente dal prof. Schiavoni e dal maestro Zingaretti, mentre l’immagine copertina è stata realizzata da Giulia Eliana Penotti, allieva del Liceo Artistico “E.Mannucci”, con la collaborazione delle professoresse Giannantoni e  Rossi. La raccolta si divide in tre parti partendo dalle prime composizioni, età adolescenziale, fino a quelle dei tempi odierni. Il libro poetico sarà poi presentato a Fabriano il 24 gennaio ore 17.30  nella Biblioteca Multimediale “R.Sassi”.
Bio-Bibliografia di Emanuela Antonini nasce a Perugia nel 1957. Conseguita la maturità classica, si laurea in Scienze Biologiche. Nel 1981 si traferisce a Fabriano, dove lavora e tuttora vive, insieme ai suoi figli, collaborando e promuovendo iniziative artistico – culturali. Nell’Ospedale “E.Profili” di Fabriano, sono esposte alcune sue poesie, rappresentate graficamente dagli artisti Schiavoni e Zingaretti. Nel 2009 è membro di Giuria nel concorso Letterario “Versi in libertà”, organizzato dall’Accademia Francesco Petrarca di Viterbo,  e nel 2014 nel Premio Letterario  “Poesie d’Amore”,  indetto dall’A.L.I. Penna d’Autore di Torino. Nel 2007 avviene il suo esordio letterario in campo narrativo con la pubblicazione del romanzo Entropia d’amore (Edizioni Thyrus). Nel 2010 la casa editrice Edizioni Progetto Cultura, realizza l’antologia poetica Il rifugio dell’aria, Poeti nelle Marche,  inserendo alcune sue poesie in collettanea ad altri autori marchigiani. Nell’anno 2012 esce il suo secondo libro, La vecchia ingannatrice (Medea editore), autobiografico, incentrato su una malattia alquanto invalidante: sclerosi multipla. La storia è stata raccontata nella trasmissione “Sconosciuti” di Rai3. A novembre dello stesso anno è stata invitata dall’azienda Genzyme, gruppo Sanofi, al convegno sulla sclerosi multipla, tenutosi a Milano, per raccontare la propria storia. Nell’ottobre 2014 la casa editrice Aletti Editore di Roma, pubblica la raccolta poetica, Sfumature agrodolci, la prima personale dell’autrice.
error: Attenzione: Riproduzione delle notizie vietata - Diritti riservati !!
Contattaci al 393 000 9690
Prima di iniziare la conversazione è obbligatorio accettare la nostra privacy policy