SINDACO L’AQUILA: “IMPIEGATI GENTILI AL TELEFONO O VIA”

Risposte cortesi o dipendenti a casa. Questo l’ultimatum del sindaco dell’Aquila, Massimo Cialente, contenuto in una disposizione. “Tutti i dipendenti, nessuno escluso, che rispondono al telefono dei loro uffici usino la formula’Pronto, Buongiorno Comune dell’Aquila, sono Tizio e Caio’. Si tratta – si legge – di una norma elementare di buona educazione e trasparenza”. Cortesia anche a cittadini esasperati. “Chiunque non dovesse riuscirci può cambiare lavoro o mettersi in aspettativa.” (Ansa)

 

Contattaci al 393 000 9690
Prima di iniziare la conversazione è obbligatorio accettare la nostra privacy policy