FABRIANODALBASSO PRESENTA “ALLA SCOPERTA DEL CASTELVECCHIO”

Alla scoperta di Castelvecchio. Allo studio un’iniziativa del gruppo Fabrianodalbasso con l’obiettivo di ripercorrere la fase inziale della storia di Fabriano quando i profughi di Attidium, Tuficum e Sentinum si rifugiarono a Castelvecchio e diedero vita al primo nucleo della città. “Un ricordo che appare lontano, per questo faremo un percorso inedito, per far tornare immagini visive di un tempo passato, rievocando – spiegano gli organizzatori – una città incantevole con tutti i suoi suoni, gli odori e le variazioni di luce ed ombra nei sotterranei sconosciuti!” L’appuntamento il 13 settembre.

Programma:
formazione dei gruppi e partenza alle 17.30 circa da Piazza del Comune accanto alla Fontana Sturinalto. Percorso :
S. Claudio (resti del più antico luogo di preghiera della città, che il proprietario ha acconsentito a farci visitare) –
S. Onofrio (più nota ai Fabrianesi come Scala Santa, dove potremo vedere anche i luoghi più nascosti come i sotterranei e gli orti dell’ex convento )
S. Caterina, il suo chiostro e gli orti Olivetani –
Palazzo Longhi Comunità La Buona Novella (ore 19.30 circa).
Conclusione con degustazione e momento conviviale ore 20.00 circa.
Prenotazione obbligatoria:
Cell.3482811314 o 3470463596

error: Attenzione: Riproduzione delle notizie vietata - Diritti riservati !!
Contattaci al 393 000 9690
Prima di iniziare la conversazione è obbligatorio accettare la nostra privacy policy