CONSEGNATA A FABRIANO CITTADINANZA ONORARIA ALL’ARTISTA SPAGNOLO PEDRO CANO

 

Il Sindaco di Fabriano, Giancarlo Sagramola, ha consegnato il 5 luglio scorso all’artista spagnolo Pedro Cano, l’attestato di cittadinanza onoraria assegnata dall’Amministrazione comunale al famoso artista murciano, per i suoi straordinari meriti artistici espressi anche, e soprattutto, attraverso l’uso della carta artigianale fabrianese. Tra le motivazioni, infatti, si legge: “in segno della stima della comunità cittadina nei confronti di un grande Artista che, anche grazie alla Carta fabbricata nella nostra Città, ha saputo spingere la sua Arte, appresa nelle Accademie di Belle Arti di Madrid e di Roma, ai livelli di assoluta eccellenza che gli sono riconosciuti in tutto il mondo, da Madrid a Beirut, a Lisbona, Amsterdam, Parigi, New York, Toronto, Bogotà, Salisburgo, Roma.” “Sono onorato di ricevere questo riconoscimento – ha detto l’artista nato settanta anni fa a Mula, nel sud della Spagna – perché sento questa città e la sua famosa carta come mia patria naturale, e sono felice che le sia stato riconosciuto il titolo di Città Creativa da parte dell’UNESCO. Non credo – ha aggiunto – che esista artista al mondo che non abbia avuto in mano, almeno una volta, un foglio di carta Fabriano e questo testimonia come la creatività sia la vera quinta essenza di questo luogo.” “Proprio per questo – ha aggiunto il Sindaco di Fabriano rivolgendosi a lui – abbiamo pensato che il migliore omaggio da darti in questa occasione potesse essere un libro personalizzato, composto da tanti fogli di carta a mano, prodotta dai nostri mastri cartai, su cui potrai “fermare” i prossimi appunti artistici di viaggio. Speriamo che questi appunti – ha concluso – vengano poi trasformati in opere da esporre in giro per il mondo, così come hai fatto rappresentando le nove città del Mediterraneo con il ciclo di dipinti ora esposti nel museo archeologico di Salonicco e… che speriamo di poter esporre presto anche qui a Fabriano.” Pedro Cano, membro della prestigiosissima Pontificia Insigne Accademia di Belle Arti e Letteratura dei Virtuosi al Pantheon (artisti scelti tra eminenti personalità di ogni nazione, giunte alla fama nell’esercizio della loro arte e della quale hanno fatto parte artisti del calibro di Velasquez e Canova), ha voluto festeggiare il riconoscimento concesso da Fabriano tenendo una presentazione sulla sua più recente produzione artistica “IX Mediterranei”. La lectio magistralis si è tenuta nella chiesa di San Domenico, splendidamente allestita per ospitare il congresso IAPMA, ed è stata seguita da un folto pubblico di estimatori dell’artista spagnolo giunti per l’occasione da diverse regioni d’Italia oltre che da numerosi congressisti IAPMA, presenti a Fabriano in rappresentanza di oltre 25 paesi di tutto il mondo.

 

error: Attenzione: Riproduzione delle notizie vietata - Diritti riservati !!
Contattaci al 393 000 9690
Prima di iniziare la conversazione è obbligatorio accettare la nostra privacy policy