I PENDOLARI: ‘SIAMO DIMENTICATI E I TRENI SONO SPORCHI E IN RITARDO’

I pendolari fabrianesi protestano e chiedono l’intervento della Regione Marche. “Negli ultimi giorni, infatti, i treni da e per Ancona hanno accumulato notevoli ritardi per non parlare di quelli da Albacina a Civitanova.” Nel mirino i mancati avvisi di ritardo effettivo da parte di Trenitalia e la continua sporcizia sui treni. Polemiche anche a Genga dove manca anche la biglietteria automatica e i viaggiatori sono costretti a giri assurdi per acquistare un biglietto.

m.a.