E’ OPERATIVO IL PROGETTO ‘AUSILIO PER LA SPESA E FARMACI’ PER GLI ANZIANI

Comune di Fabriano, Farmacom, Coop Adriatica e associazione Auser Alta Vallesina hanno dato il via al progetto “Ausilio per la spesa e farmaci”. L’iniziativa si distingue in due tipologie di servizio: ausilio per la spesa e per la consegna dei farmaci a domicilio. I volontari sono impegnati, gratuitamente, nello svolgimento di diverse attività come ricezione/compilazione degli ordinativi di spesa eventualmente recandosi a domicilio degli utenti; prelievo delle merci e preparazione degli involucri da consegnare; pagamento e consegna delle merci; riscossione degli importi dovuti dagli utenti. Il servizio di consegna dei farmaci a domicilio riguarda esclusivamente i farmaci prescritti dal medico di famiglia su apposita ricetta. “I volontari – spiegano – procederanno al ritiro della ricetta medica presso il domicilio del richiedente o presso lo studio del medico curante. La ricetta dovrà essere consegnata in busta chiusa non leggibile dall’esterno e potrà essere aperta solo dal farmacista. L’acquisto dei farmaci avrà luogo presso la Farmacia Comunale 2 di Via Dante o presso la Farmacia Comunale 1 di Via Marconi in caso di chiusura della precedente. I medicinali – conclude la nota – dovranno essere messi in una busta chiusa in modo che dall’esterno non sia leggibile il farmaco contenuto.” Saranno sempre i volontari ad effettuare il pagamento dei farmaci e a consegnare alla farmacia copia del tesserino sanitario dell’utente. Possono usufruire di “Ausilio per la spesa e farmaci”, su segnalazione dell’ufficio Servizi Sociali del Comune di Fabriano, le persone ultra 75enni senza aiuti familiari; gli ultra 60enni senza aiuti familiari, non autosufficienti; i nuclei familiari composti da persone ultra 60enni conviventi con disabili; le persone senza aiuti familiari che soffrono di patologie invalidanti, anche transitorie ed in ogni caso tali da compromettere gravemente il livello di autosufficienza. Per richiedere il servizio che cerca di venire incontro agli anziani in condizioni di difficoltà va presentata domanda all’Ufficio Protocollo del Comune di Fabriano.

Marco Antonini