UE VIETA LE OLIERE CON ‘RABBOCCO’, MULTA FINO A 8MILA EURO

Addio alle oliere poco convincenti. Stop ai rabbocchi di dubbia provenienza. Per la felicità di molti consumatori. Ristoratori, baristi e pizzaioli non potranno più ‘giocare’ con l’olio d’oliva servito al tavolo ai clienti. Chi fa il furbo verrà multato (fino a 8mila euro) e rischierà la confisca del prodotto. È l’effetto della normativa comunitaria che entra in vigore, la legge europea 2013 bis pubblicata sul supplemento n.83 della Gazzetta Ufficiale 261. Entra in vigore anche l’obbligo del tappo antirabbocco per i contenitori di olio extravergine di oliva serviti in tutti i pubblici esercizi. Di fatto la Ue vieta di utilizzare le tradizionali oliere con il deterrente di forti multe per evitare che vengano riempite o allungate con prodotti diversi da quelli indicati, come purtroppo troppo spesso avviene.

Arriva il tappo anti-rabbocco

Gli oli di oliva vergini esposti nei pubblici esercizi, fatti salvi gli usi di cucina e di preparazione dei pasti, devono essere presentati – ricorda Coldiretti che sul tema ha dato battaglia a lungo – “in contenitori etichettati conformemente alla normativa vigente, forniti di idoneo dispositivo di chiusura in modo che il contenuto non possa essere modificato senza che la confezione sia aperta o alterata e provvisti di un sistema di protezione che non ne permetta il riutilizzo dopo l’esaurimento del contenuto originale indicato nell’etichetta”. Insomma trasparenza completa (o il più completa possibile) sull’olio in uso nei pubblici esercizi. Ora – riferisce Il Sole 24 ore-  toccherà agli organi di polizia garantire controlli capillari contro i truffatori.

“Lo stop alle oliere truccate nei locali pubblici salvaguarda un prodotto base della dieta mediterranea come l’olio di oliva che offre un contributo determinante alla salute dei cittadini e rappresenta una realtà produttiva da primato nazionale che può offrire importanti sbocchi occupazionali e opportunità di sviluppo sostenibile al Paese” afferma il presidente della Coldiretti Roberto Moncalvo.

LEGGI ANCHE: ALLARME OLIO D’OLIVA, PRODUZIONE -30%

http://www.radiogold.tv/?p=4122