11 GRAMMI E 800 EURO IN CONTANTI, DENUNCIATAO FABRIANESE DI 20ANNI

Fabriano – Nel corso dei controlli sul territorio, disposti dal Comando della Compagnia dei Carabinieri di Fabriano, questa mattina, 24 febbraio, i militari hanno denunciato per detenzione ai fini di spaccio un operaio di 20 anni, senza precedenti specifici. L’uomo è stato fermato per un controllo mentre circolava a bordo della sua auto ed era diretto al lavoro. Il conducente si è mostrato piuttosto nervoso, così la pattuglia ha proceduto con una perquisizione approfondita al mezzo. E’ stato rinvenuto 1 grammo di cocaina nascosto all’interno di una tasca portaoggetti. Di conseguenza è scattata anche una perquisizione domiciliare nell’abitazione dei genitori del giovane, sua residenza. Nel comodino, all’interno della camera dal letto, i carabinieri hanno trovato 10 grammi di cocaina, già suddivisi in dosi, un bilancino di precisione e 800 euro in banconote di diverso taglio, secondo le forze dell’ordine provento di spaccio. Il giovane è stato denunciato per detenzione ai fini di spaccio di sostanza stupefacente. Sequestrato il suo telefono cellulare: potrà fornire elementi utili per le indagini e per risalire sia ai suoi rifornitori che ai clienti. Le ultime operazioni dei carabinieri sono: un arresto per spaccio di un 44enne e una denuncia di un giovane con 60 grammi di marijuana.

Marco Antonini