UN LABORATORIO DI SARTORIA, CENA SOLIDALE AD ALBACINA

Un laboratorio di sartoria grazie alla solidarietà dei fabrianesi. Nei giorni scorsi il circolo Fenalc di Albacina ha organizzato una cena benefica. A tavola più di 120 persone per raccogliere fondi per la missione di Pucallpa in Perù, nell’ambito del progetto solidale del poliziotto Raniero Zuccaro, del Commissariato di Fabriano. Il denaro raccolto è stato donato alle suore Cappuccine di Madre Francesca Rubatto che, proprio in questi giorni, sono in città. Il 23 febbraio Raniero ha donato loro quanto raccolto durante la cena e da altri privati del posto in diverse occasioni (foto). Durante la conviviale Zuccaro ha raccontato la sua ultima iniziativa benefica, i 100 chilometri nel deserto del Sahara che ha compiuto lo scorso ottobre. “Un’esperienza emozionante e toccante. – dice Raniero – Il percorso avventura per runners e walkers sulle dune del Sahara è durato 6 giorni e 5 notti. Nonostante le difficoltà, il caldo torrido al mattino, il freddo la sera, la fatica, il mal di piedi, le tempeste di sabbia, nulla ci ha fermato dal raggiungere il traguardo della solidarietà: trovare i fondi necessari per mettere in funzione un laboratorio di sartoria per la casa famiglia nel villaggio di Pucallpa”. Un gruppo di 30 camminatori provenienti non solo dalla città della carta, ma anche da Cingoli, Fano, Marotta e Senigallia si è mosso nel deserto per raccogliere fondi, come già fatto in precedenza con la Milano-Milazzo in bicicletta e l’Ancona-Croazia in canoa. Progetti che hanno già permesso di costruire in Perù anche strutture didattiche.

Marco Antonini