CORSA CONTRO IL TEMPO PER ORTOPEDIA

Ci sono solo 3 medici in Ortopedia, all’ospedale Profili di Fabriano. Gli utenti chiedono soluzioni certe e in tempi rapidi. Anche ieri mattina si sono accumulate, infatti, diverse ore di ritardo nelle visite. L’Asur accelera: sono previsti il 16 gennaio i colloqui per il concorso da primario che si reso necessario dopo il pensionamento del dottor Salari. A breve, poi, si cercheranno medici anche dalla nuova graduatoria che verrà pubblicata da Area Vasta 1. L’attenzione è tutta per un reparto fondamentale per la sopravvivenza dell’ospedale. Ad oggi sono 3 i dottori in servizio. Due, infatti, hanno chiesto e ottenuto da poco il nulla osta per il trasferimento in Umbria. Per il normale svolgimento delle attività dovrebbero essere almeno 7 più il primario a lavorare stabilmente. L’attenzione è tutta nel concorso del nuovo responsabile: l’auspicio è che attui una politica attrattiva per far tornare Ortopedia ai fasti di un tempo.

Intanto il Laboratorio Sociale Fabbri ha lanciato la prima Campagna a difesa del diritto alla salute in vista delle prossime elezioni regionali. “I cittadini – riferiscono gli attivisti – non sono disposti a votare liste o partiti che intendono perseguire le medesime scelte finora operate in campo sanitario. L’obiettivo è quello di influire sulla costruzione dei programmi elettorali con particolare attenzione alla sanità pubblica dell’entroterra”. Al via una raccolta di firme, il sabato dalle 9.30 alle 13, sarà allestito in Piazza del Comune a Fabriano un banchetto per sottoscrivere gli obiettivi di questa campagna. Sabatoo 4 gennaio in 500 hanno aderito.

Marco Antonini