CINQUE FURTI IN POCHE ORE NELL’ENTROTERRA DA FABRIANO A MATELICA

di Marco Antonini

Fabriano – Emergenza furti nell’entroterra: negli ultimi giorni, tra Fabriano e Matelica, ne sono stati segnalati almeno cinque. E’ caccia a una macchina di grossa cilindrata, un’Audi A6 nera, che alcuni residenti hanno visto fuggire a forte velocità. Uno è avvenuto nella città della carta, tre nella vicina Cerreto d’Esi, e l’ultimo nel Maceratese, a Matelica. Con molta probabilità ad agire dovrebbe essere stata la stessa banda che è entrata in azione, nel tardo pomeriggio e nelle ore notturne, sempre con lo stesso copione. Prima i malviventi hanno forzato la finestra, poi sono entrati negli appartamenti, hanno rovistato nelle stanze e sono fuggiti con un bottino complessivo di diverse migliaia di euro tra denaro contanti e oro. I ladri, nel caso di Matelica hanno dovuto impiegare più tempo per mettere a segno il colpo: hanno distrutto l’impianto di sicurezza che così non è scattato e non ha potuto dare l’allarme. I malviventi, con tutta calma, sono riusciti a smurare la cassaforte: ingenti i danni all’interno dell’abitazione, ancora da quantificare il bottino. Indagini a cura delle forze dell’ordine. Non c’è pace nel comprensorio. Gli ultimi tre casi di furti sono stati segnalati nella periferia di Cerreto d’Esi e uno in via Follerau di Fabriano. I residenti hanno raccontato di aver visto tre persone, tutte vestite di nero, mentre scappavano, intorno all’ora di cena, a bordo di una Audi A 6 nera, l’auto che da tempo viene segnalata nella zona. E’ caccia al mezzo e alla banda che, negli ultimi due giorni, tra le 18 e le 23 ha messo a segno cinque colpi in tre città non lontane tra loro. L’auto in questione era stata notata il 24 gennaio a Serra San Quirico, a poche centinaia di metri dalla SS 76. Il giorno dopo, invece, in Umbria, successivamente a una serie di telefonate arrivate alle forze dell’ordine per denunciare furti nelle case tra Gualdo Tadino e Foligno. Per quel che riguarda Fabriano non è la prima volta che i ladri prendono di mira via Follerau, zona La Spina, quartiere Misericordia. Polizia e carabinieri raccomandano di segnalare in tempo reale auto e movimenti sospetti ai numeri di emergenza 112 o 113.