IN 222 PER LA PRESELEZIONE AL CONCORSO DI POLIZIA LOCALE A JESI

Si è svolta, nei giorni scorsi, presso il palasport Ezio Triccoli di Via Tabano la prova preselettiva per il concorso di un posto a tempo indeterminato di agente della Polizia locale. Alla prova sono stati ammessi 222 candidati tra le circa 240 domande pervenute. Di questi ne saranno selezionati i primi 50, oltre agli ex aequo rispetto al cinquantesimo posto, che saranno poi chiamati ad effettuare il concorso vero e proprio. Tre sono poi le prove previste tra febbraio e marzo: quella di guida della moto, la prova scritta e la orale. Subito dopo verrà stilata la graduatoria finale dove, da bando, è prevista l’assunzione di una unità a tempo indeterminato e la facoltà del Comune sia di attingere dalla stessa per le assunzioni a tempo determinato, sia quella di procedere ad ulteriori assunzioni a tempo indeterminato qualora le procedure di mobilità obbligatorie per legge dovessero andare deserte. Nel piano del fabbisogno del personale 2019, infatti, sono previste per la Polizia locale quattro unità a tempo indeterminato e due a tempo determinato.A presiedere la commissione è il comandante della Polizia locale di Jesi Cristian Lupidi, affiancato dai comandanti della Polizia locale di Ascoli Piceno e Recanati, rispettivamente Patrizia Celani e Danilo Doria.

cs