IL GRANDE CUORE DI SASSOFERRATO, RACCOLTI 5MILA EURO DOPO LA TRAGEDIA

Sassoferrato – Il grande cuore della città sentina. Oltre 5mila euro di fondi raccolti dai sassoferratesi per aiutare la famiglia della bambina di dieci anni che è morta per intossicazione da monossido di carbonio l’11 gennaio scorso. I soldi sono stati portati, nei giorni scorsi, ai genitori e saranno utilizzati per acquistare una nuova stufa a legna, rifare l’impianto di collegamento ai riscaldamenti, questa volta con tubo esterno, e per i costi sostenuti per il funerale. La gara di solidarietà a Sassoferrato è partita subito dopo la tragedia che ha colpito la famiglia residente nella frazione di Aspro-Coldellanoce. Iniziativa che ha subito trovato aiuto e sostegno da parte di tutta la città con il posizionamento di salvadanai per raccogliere le offerte al Bar Sottosopra, Bar del Castello, Bar Pub Pispy, edicola Il Maestro, supermercati Tigre, Sigma, Hurrà, Coal, Bar Bartolucci, il Baretto, la Cricca Monterosso, Non solo Bimbi, Michele Agostinelli calzatura, Foto ottica Ciocci, Bar Picnic Colleponi, Bar Cristallini.