ECCO LA STAGIONE TEATRALE DEL PIERMARINI DI MATELICA

Il Teatro Piermarini di Matelica propone una nuova, ricca e prestigiosa stagione di spettacolo dal vivo che offre al pubblico un’esperienza completa e diversificata tra testi classici, grandi interpreti di caratura nazionale, recital e musica per tutti i palati, dall’attesissimo gospel natalizio alla musica nelle sue diverse espressioni fino alla danza, alle esperienze maturate sul territorio e alle proposte di teatro per ragazzi. Il cartellone – promosso dal Comune di Matelica Assessorato alla Cultura e dall’AMAT con il contributo di Regione Marche e MiBAC – presenta un programma esteso e variegato, che da ottobre ad aprile è in grado di soddisfare i gusti di ogni tipo di spettatore e che conferma il Teatro Piermarini come un luogo aperto alla città e a tutte le sensibilità presenti in essa.

“Il teatro è emozione, partecipazione e condivisione: nutre l’anima e genera benessere allo spirito. Perché la cultura è l’unico bene dell’umanità che anche se diviso fra tutti anziché diminuire diventa più grande. L’attività teatrale è un servizio necessario e primario svolto in un bene comune, il teatro appunto. L’arte e la musica sono beni essenziali come l’acqua e teatri, musei e biblioteche sono gli acquedotti. Molti di questi spettacoli sono concepiti in connubio con il vino e degustazioni di verdicchio presso sarà il Foyer del Piermarini, che darà piacevolezza a chi vorrà mettere in moto emotivo tutti i sensi”, afferma Cinzia Pennesi Assessora Cultura e Turismo della Città di Matelica.

Il cartellone 2018/2019 conferma i due tradizionali percorsi in abbonamento stagione teatrale e stagione musicale, composti ciascuno da 5 spettacoli. La stagione teatrale si inaugura il 27 ottobre con Il caso Mattei. Schegge di verità liberamente tratto dall’omonimo libro di Sabrina Pisu e Vincenzo Calia con Giorgio Colangeli, Annalisa Picconi, Anna Testa adattamento e regia di Roberto Agostini, in collaborazione con Fondazione Enrico Mattei di Matelica nell’anniversario della morte dell’Ing. Enrico Mattei. Valentina Lodovini porta in scena il 24 novembre, in occasione della Giornata internazionale per l’eliminazione della violenza contro le donne, Tutta casa, letto e chiesa di Dario Fo e Franca Rame per la regia di Sandro Mabellini. La stagione prosegue il 16 dicembre con Nemo da Ventimila leghe sotto i mari di Jules Verne con Giovanni Moschella regia di Gabriela Eleonori e musiche composte ed eseguite dal vivo dai Luftig. La Locandiera di Carlo Goldoni nella attuale rilettura di Proxima Res arriva in scena il 17 marzo con Tindaro Granata, Emiliano Masala, Caterina Carpio, Francesca Porrini, Mariangela Granelli diretti da Andrea Chiodi. Conclude la stagione il 12 aprile la danza raffinata ed energica di Monica Casadei che presenta Tosca X su musiche di Giacomo Puccini.

Cinque appuntamenti per la stagione musicale. Si comincia il 26 dicembre con l’amatissimo concerto gospel di Mr James Patterson Group nell’ambito di San Severino Blues Winter. Il 18 gennaio è la volta della FORM – Orchestra Filarmonica Marchigiana in Pianomania. Bach – Mozart – Beethoven con Gianluca Luisi e Lorenzo Di Bella al pianoforte e il 3 febbraio di Alvarez Guitar Quartet – Alessandro Zucchetti, Paolo Saltalippi, Sandro Lazzeri, Stefano Falleri – in concerto su musiche di Rossini, Mozart, Verdi e Bizet. Novecento, Vincenzo Correnti al clarinetto e Fabrizio Ottaviucci al pianoforte, propone il 10 febbraio musiche di Satoh, Arnold, Biondi, Savina e Poulenc. Conclude la stagione il 24 febbraio l’Italian Clarinet Consort diretto da Pietro Vincenti su musiche di Rossini, Donizetti e Six.

La sezione fuori abbonamento “altri percorsi” si inaugura il 21 ottobre con Il barbiere di Siviglia, opera buffa in due atti di Gioachino Rossini con l’Orchestra Raffaello diretta da Stefano Bartolucci, regia Roberto Ripesi. Il 17 e 18 novembre in anteprima nazionale al termine di una residenza di allestimento il Teatro Piermarini ospita il progetto di Cristiano De André che si sviluppa a partire dal celebre disco del padre Fabrizio Storia di un impiegato. La stagione prosegue il 12 marzo con Paolo Notari e Susanna Amicucci in Anna Maria Mazzini in arte Mina, il 9 marzo con Ilaria Graziano (voce/chitarra/ukulele/percussioni) e Francesco Forni (voce/chitarra acustica e elettrica/stomp box) e il 23 marzo con RuvidoTeatro in Matelitango testo e regia di Fabio Bonso. Si avvia alla conclusione “altri percorsi” il 30 marzo con Non esistono più le mezze stagioni concept, regia e coreografia di Angelo Egarese su musiche di Antonio Vivaldi e il 6 aprile con Chris Cain & Luca Giordano Band.

Biglietteria

Da oggi, giovedì 11 ottobre, sono in vendita gli abbonamenti per la stagione 2018/19 del Teatro Piermarini di Matelica promossa dal Comune di Matelica Assessorato alla Cultura e dall’AMAT con il contributo di Regione Marche e Ministero per i beni e le attività culturali. La vendita dei tagliandi si svolge presso la biglietteria del teatro (0737 85088) da lunedì a venerdì dalle 17 alle 20; sabato dalle 10 alle 13 e dalle 17 alle 20. Il cartellone conferma i due tradizionali percorsi in abbonamento “stagione teatrale” (posto unico numerato euro 65, ridotto euro 53) e “stagione musicale” (posto unico numerato 57 euro, ridotto 47 euro), composti ciascuno da 5 spettacoli. Per chi volesse abbonarsi all’intera stagione, teatrale e musicale, è previsto un conveniente abbonamento per i 10 appuntamenti a 115 euro intero, 95 euro ridotto.

La stagione teatrale si inaugura il 27 ottobre con Il caso Mattei. Schegge di verità liberamente tratto dall’omonimo libro di Sabrina Pisu e Vincenzo Calia con Giorgio Colangeli, Annalisa Picconi, Anna Testa adattamento e regia di Roberto Agostini, in collaborazione con Fondazione Enrico Mattei di Matelica nell’anniversario della morte dell’Ing. Enrico Mattei. Valentina Lodovini porta in scena il 24 novembre, in occasione della Giornata internazionale per l’eliminazione della violenza contro le donne, Tutta casa, letto e chiesa di Dario Fo e Franca Rame per la regia di Sandro Mabellini. La stagione prosegue il 16 dicembre con Nemo da Ventimila leghe sotto i mari di Jules Verne con Giovanni Moschella regia di Gabriela Eleonori e musiche composte ed eseguite dal vivo dai Luftig. La Locandiera di Carlo Goldoni nella attuale rilettura di Proxima Res arriva in scena il 17 marzo con Tindaro Granata, Emiliano Masala, Caterina Carpio, Francesca Porrini, Mariangela Granelli diretti da Andrea Chiodi. Conclude la stagione il 12 aprile la danza raffinata ed energica di Monica Casadei che presenta Tosca X su musiche di Giacomo Puccini.

Cinque appuntamenti per la stagione musicale. Si comincia il 26 dicembre con l’amatissimo concerto gospel di Mr James Patterson Group nell’ambito di San Severino Blues Winter. Il 18 gennaio è la volta della FORM – Orchestra Filarmonica Marchigiana in Pianomania. Bach – Mozart – Beethoven con Gianluca Luisi e Lorenzo Di Bella al pianoforte e il 3 febbraio di Alvarez Guitar Quartet – Alessandro Zucchetti, Paolo Saltalippi, Sandro Lazzeri, Stefano Falleri – in concerto su musiche di Rossini, Mozart, Verdi e Bizet. Novecento, Vincenzo Correnti al clarinetto e Fabrizio Ottaviucci al pianoforte, propone il 10 febbraio musiche di Satoh, Arnold, Biondi, Savina e Poulenc. Conclude la stagione il 24 febbraio l’Italian Clarinet Consort diretto da Pietro Vincenti su musiche di Rossini, Donizetti e Six.