UN TENTATO FURTO IN PIENA NOTTE IN VIA MARTIRI DELLA LIBERTA’

Fabriano – Dormono beati e tranquilli, dopo una giornata al mare, quando, improvvisamente, sentono strani rumori, si svegliano di soprassalto, accendono le luci in camera e in giardino. Quando aprono la porta vedono una macchina di grossa cilindrata scappare a forte velocità. Ancora un tentato furto a Fabriano domenica alle 3 del mattino. Marito e moglie sono stati svegliati da strani rumori, forse dei ladri un po’ maldestri che scavalcando la recinzione per arrivare alla finestra hanno fatto qualche passo sbagliato, e d’istinto, hanno preso il cellulare per chiamare le forze dell’ordine, hanno acceso le luci di casa e quelle che illuminano il cortile. Dei malviventi nessuna traccia. Paura in via Martiri della Libertà, quartiere Borgo di Fabriano, in una palazzina di quattro piani. I coniugi proprietari dell’appartamento al piano terra, grazie al sonno leggero, sono riusciti a sventare un possibile furto. E’ il secondo tentativo segnalato in pochi giorni. Rabbia sui social network dove i residenti sollecitano più controlli nelle ore notturne. Nei giorni scorsi un caso simile è avvenuto in via Serraloggia, non lontano dai giardini Regina Margherita. Marito, moglie, figli e nipoti stavano dormendo quando hanno avvertito strani rumori provenire da una finestra. Un tentativo di forzatura andato male grazie all’intervento del capofamiglia che ha acceso la luce e, poco dopo, aperto la finestra del piano superiore. I ladri erano appena saliti in macchina, ma visto il buio non è stato facile per lui prendere la targa. Anche in questo caso la banda è scappata con una macchina di grossa cilindrata. Non è escluso che ad entrare in azione sia stata la stessa squadra di ladri che ha preso di mira le villette del piano terra al Borgo dopo mesi di furti nei piani alti degli appartamenti con bande di ladri acrobati impegnate tra Fabriano e Sassoferrato.

Leggi di più

m.a.