IDEE VIAGGIO TRA ARTE, NATURA E STORIA: L’OLANDA

Paese di dighe, mulini a vento e campi fioriti, ricco di tradizioni e di paesaggi sospesi tra terra e acqua. Si presenta come un paese fresco, giovane, tollerante, libero, europeo, competitivo, moderno, internazionale, legato alla storia ma anche al nuovo, visitandolo ho vissuto la sensazione di essere in una nazione che va veloce verso nuove sfide. Amsterdam è viva, trasgressiva, ma anche elegante, raffinata e con alte attrattive culturali. Le due ruote dominano incontrastate il panorama stradale della capitale. Grande centro mercantile ebbe una forte crescita durante il secolo d’oro olandese del XVII sec, fu proprio in quel periodo che vennero scavati i suggestivi canali, ora patrimonio UNESCO, di Singel, Keizersgracht e Prinsengracht. La città ha in dote importanti strutture museali, il prestigioso museo Van Gogh, ben organizzato e moderno attira ogni anno piu’ di 1,5 milioni di persone con la sua spettacolare e ricca collezione di dipinti. Il tutto in un contenitore moderno, funzionale, con entertainment e servizi, laboratori di ricerca scientifica, servizi educativi, biblioteche e centri di documentazione. Il Rijksmuseum, invece presenta i capolavori del secolo d’oro olandese con opere di artisti come Rembrandt, imponente e bellisisma La ronda di notte, dipinto di grandi dimensioni che si presenta già alla prima sala ai tanti visitatori, ma anche Hals e Johannes Vermeer, geniale e raffinato artista il cui dipinto La Lattaia spicca nella sala a lui dedicata. Johannes Vermeer proveniva da Delft, città di grandi tradizioni artigiane tra l’Aia e Rotterdam. Si tratta di una città architettonicamente incontaminata; famosi sono i suoi canali e le pregiate ceramiche bianche e blu. Harleem, storica città capitale dell’ Olanda del Nord è invece il fulcro delle coltivazioni floreali ed il centro dal quale si esportano i bulbi. Nelle immediate vicinanze si estendono i famosi giardini di Keukenhof. Den Haag, L’Aia è la capitale governativa, il luogo dove risiedono i sovrani d’Olanda, città elegante, regale, ma anche internazionale, visto che è la sede di tanti organismi internazionali. Uscendo dalla modernissima stazione ferroviaria si è immersi in una città che presenta uno skyline originale e vario che sembra contrastare l’arte e la storia del seicentesco centro storico dove è situato il Mauritshuis, che conserva il celebre dipinto del Vermeer : la ragazza con l’orecchino di perla. Visitando Rotterdam si ha invece l’impressione di vedere un’Olanda diversa, molto più moderna, il più grande porto commerciale d’Europa, completamente distrutto dai bombardamenti nazisti, dopo una rapida ricostruzione presenta oggi un restyling avveniristico, ha un esempio di waterfront da ammirare con un’architettura ambiziosa firmata da Rem Koolhaass che vediamo in ‘Manhattan sul Maas’.

Francesco Fantini

error: Riproduzione delle notizie e delle immagini vietata - Diritti riservati