RISSA NOTTURNA AI GIARDINI DI FABRIANO, CARABINIERE FERITO

Fabriano – Un marocchino di 24 anni residente in città, già noto alle forze dell’ordine, è stato denunciato dai carabinieri per lesioni, oltraggio e resistenza a pubblico ufficiale a seguito di una rissa avvenuta sabato 14 luglio nel Parco “Regina Margherita”. Coinvolti anche un fabrianese di 25 anni e uno di 41 anni, ferito. All’origine della rissa futili motivi, come il fumo della sigaretta che dava fastidio a chi passeggiava, alle 3 di notte, ai Giardini. Improvvisamente, dopo un’accesa discussione, il 24enne schiaffeggia il 41enne che riesce subito a chiamare i carabinieri e il 118. Quest’ultimo, ferito è stato accompagnato all’ospedale Profili dove è stato medicato e dimesso con una prognosi di 10 giorni per contusioni al volto. I militari cercano di riportare la calma, ma il marocchino era abbastanza agitato tanto che un carabiniere viene parzialmente raggiunto da una testata che lo ferisce al volto. Senza perdersi d’animo, però, la pattuglia inizia a inseguire il 24enne che aveva prima aggredito il fabrianese e poi il carabiniere. La corsa a piedi per i vicoli del centro si conclude dopo diverse centinaia di metri perchè l’aggressore prima scivola su una macchina in sosta, poi perde l’equilibrio e va ad urtare contro lo spigolo del marciapiede. Risultato: ferito, è stato soccorso dallo stesso militare a cui poco prima aveva provato a dare una testata ed è stato trasportato all’ospedale. Ha riportato ferite varie al volto e la frattura dello zigomo. Prognosi 30 giorni. Sette i giorni di prognosi per il carabiniere. E’ stato denunciato per lesioni, oltraggio e resistenza a pubblico ufficiale. Sono in corso ulteriori indagini: al vaglio la posizione del 25enne. Si stanno ascoltando alcuni testimoni. Non sono esclusi ulteriori provvedimenti.

m.a.