CONVIVIO ERRANTE, GRAZIE TALIA

di Giampaolo Ballelli, Responsabile storico Ente Palio San Giovanni Fabriano

Lo scorso 23 giugno a Fabriano, tra le nuove manifestazioni del Palio di San Giovanni, si è svolto il primo “Convivio Errante”. Una giornata all’aria aperta, trascorsa passeggiando per le vie ed i vicoli meno conosciuti della città medioevale. Un itinerario suggestivo, arricchito dai racconti, dal folclore e da una bellissima performance teatrale realizzata dalla associazione culturale “Talia”. Un evento unico che, per una volta, ha unito le “hosterie” delle quattro porte sempre in lotta l’una contro l’altra. Il gruppo Talia, con gli attori Paola Martini, Mauro Allegrini, Cinzia Manna, Sofia Monceri, Claudia Angeletti, Sandra Girolametti, Laila Rocchegiani, ha sorpreso tutti i partecipanti, che si sono di colpo trovati in un Hosteria Medioevale dove gli attori, al pari del grande poeta epico greco Omero, hanno descritto la “divina bevanda” come  qualcosa di magico per gli uomini. Il vino rosso, bianco, ambrato o speziato. Il vino che unisce, che da vigore, che da allegria, che da calore (sempre senza esagerare). Una vera perla di recitazione in un evento che ha ricevuto, dai partecipanti, giudizi entusiastici e l’intenzione di non lasciarsi sfuggire il prossimo “convivio errante” che, con tutta probabilità, verrà realizzato nella XXV edizione non più di sabato ma di domenica. Questo per venire incontro alle richieste di tanti che non hanno potuto partecipare. A nome di tutto l’Ente Palio di San Giovanni Battista un sincero ringraziamento alla bravura e passione del gruppo “Talia” e l’augurio di averli anche nella prossima edizione del Convivio Errante.

 

 

error: Riproduzione delle notizie e delle immagini vietata - Diritti riservati