13 MEDAGLIE PER LA MIRASOLE, APPLAUSI DA PALERMO A BRESSANONE

di Federica Stroppa

Palermo – Non si poteva chiudere in modo migliore la stagione agonistica per la PO.DI.F Mirasole Fabriano. La 41° edizione degli assoluti estivi FINP, svoltasi dal 22 al 24 giugno nella Piscina Comunale di Palermo ha visto la PO.DI.F partecipare con otto atleti. Atleti che hanno permesso alla società di salire all’undicesimo posto del medagliere con un totale di tredici medaglie tre d’oro, sette d’argento e tre di bronzo. Un ottimo bottino che su quarantuno squadre porta la Mirasole a ridosso delle migliori squadre del nord. Sono stati tre giorni di gare intense per questo dobbiamo ringraziare i nostri allenatori Giada Boccolucci e Valentina Chiarioni che ci hanno seguito in questa trasferta, non è voluto mancare il presidente David Alessandroni. Nella prima sessione di gare è stata Caterina Meschini a scendere in acqua per prima nei 50 stile libero S6,dopo un testa a testa serrato con Zanin Sofia S.S. Lazio Nuoto che chiude in 44″29 ,Caterina tocca in 45″22 ed è argento. Mamhud Draibine nella categoria S12 affronta la stessa distanza, anche per lui un argento visto che chiude in 33″32 dietro l’azzurro Fabrizio Sottile. Federica Stroppa apre i campionati con i 150 misti SM4, con il tempo di 5’11″24 conquista la prima medaglia d’oro per la Mirasole. Chiude la giornata di gare Caterina che nella finale open dei 50 stile libero si piazza al quarto posto con il crono di 45”12 riuscendo a migliorarsi do 10 centesimi . La seconda sessione di gare vede subito protagonista Federica nei 100 stile libero S4, con una gara nella vasca di ritorno veloce, mette al sicuro la medaglia d’argento in 3’14″11. nei 100 stile libero S12 Momhud fa sentire il peso delle sue bracciate con il crono di 1’18″63 portando a casa il secondo titolo italiano per la Mirasole. Arriva anche il momento di Carlo Sbriccoli nella sua distanza i 50 rana SB3 qui si rinnova il duello con il Nazionale Efrem Morelli distante ancora ben nove secondi visto che tocca in 49″32 e Carlo alle sue spalle in 58″38 crono gli vale anche l’argento nella finale open. La mattinata si chiude con la staffetta 4X50 MISTI PT 20 MIXED che vede impegnati Stroppa Zampetti Burattini e Meschini. Una prova superlativa che vede i ragazzi piazzarsi al quinto posto con il crono di 4’37″60 migliorato di ben quattro secondi il tempo di iscrizione (4’41”30). La sessione di sabato pomeriggio vede come protagonista principale Caterina Meschini nei 100 dorso S6 conquista un argento chiudendo in 1’57″01 che gli vale il nuovo record nella categoria ragazze. Nei 400 stile libero S6 riesce a ripetere lo stesso crono delle Word Series di Lignano 7’36″35, anzi si migliora di trentacinque centesimi e conquista il titolo italiano. Nei 50 dorso S5 nella stessa batteria Carlo Sbriccoli e Baldi Diego si piazzano rispettivamente al quinto con 1’07″23 e al decimo posto in 1’20″63 . Federica Stroppa chiude il suo campionato con i 50 dorso S4 con una gara al di sotto delle sue possibilità riesce a chiudere al terzo posto in 1’43″07. Dopo le fatiche del 400 stile per Caterina c’è ancora la finale open nei 100 dorso dove si piazza al sesto posto in 1’59″68. L’ultima giornata di gare si accende subito con i 100 rana SB5 di Enrico Zampetti che chiude al terzo posto in 2’27″75. Mamhud chiude il suo campionato rinnovando il duello con il nazionale Fabrizio nei 100 rana SB12 il crono di 1’50″39 che gli permette di conquistare l’argento. Stefania D’Eugenio apre il suo campionato nella stessa distanza SB6 il crono di 3’13″29 la porta sul secondo gradino del podio. La batteria dei 50 delfino maschili S5 è tiratissima, Carlo Sbriccoli e Burattini Matteo si piazzano rispettivamente al quarto in 1’04″56 è al quinto posto in 1’05″87. è Stefania a chiudere questi Campionati nei 50 delfino S7che con il crono di 1’16″22 gli vale il terzo gradino del podio, chiude in al terzo posto. La trasferta palermitana si chiude con un bronzo. Per la buona riuscita di questa trasferta dobbiamo ringraziare L’UNITALSI Sottosezione di Fabriano e Mario Re per i trasporti all’aeroporto di Roma.
Non possiamo certo dimenticare chi ci ha sostenuto in questa trasferta l’Airforce SPA.

Sergio, che successo! 

Bressanone – Ancora una volta la Polisportiva SSV Brixen ha organizzato gli Assoluti estivi FISDIR nello splendido impianto dell’Acquarena dal 22 al 24 giugno. Gli atleti della PO.DI.F. “Mirasole ” Fabriano in vasca ,Sergio Farneti e Sandro Rotatori seguiti dall’allenatore Giovanna D’Agostino hanno ben figurato con ottime prestazioni cronometriche. Per Sergio Farneti i campionati iniziano alla grande con un ottimo sesto posto assoluto nei 1500 stile libero classe open che chiude in 31’48”13. Nei 200 dorso ancora un sesto posto assoluto con il crono di 4’22”08. Nell’ ultima gara i 200 rana con il terzo posto in batteria in 3’58”27 conquista la finale dove riesce a migliorare il proprio crono chiudendo al quinto posto assoluto in 3’57”44. Per Sandro Rotatori un buon campionato nella classe C21, pur non riuscendo a conquistare finali nelle sue tre gare ottiene buoni piazzamenti in batteria con miglioramenti cronometrici. Nei 50 stile libero si piazza all’ undicesimo posto in 54”54. Nei 100 stile chiude all’ottavo posto con il crono di 2’06”11 e nei 50 dorso al settimo posto in 1’18”41. Una buona trasferta seppur giù dal podio i ragazzi hanno dato il massimo grazie al lavoro in vasca. Per la riuscita della trasferta dobbiamo ringraziare Gianluigi Farneti.

Brava Caterina!

Roma – La stagione di Caterina Meschini si è ufficialmente conclusa con la partecipazione alla 55esima edizione del Trofeo Internazionale Settecolli 2018 in programma allo stadio del nuoto dal 29 giugno al 1 luglio. Il programma di sabato pomeriggio si è aperto con le due batterie Open dei 100 stile libero FINP. La batteria femminile che ha visto ai blocchi di partenza Carlotta Gilli ( Fiamme Oro/Rari Nantes Torino), Alessia Scortechini (C.C. Aniene) Xenia Francesca Palazzo (Rari Nantes Verona), Cecilia Camellini (Fiamme Oro/Sea Sub Modena),Chiara Cordini (Pavia nuoto) Viviana Teofili (S.S. Lazio nuoto), Monica Boggioni (Pavia nuoto) e Caterina Meschini (Fabriano Mirasole). È una batteria di livello mondiale con l’Azzurra Carlotta Gilli S13 ( Fiamme Oro/Rari Nantes Torino) che stabilisce il nuovo record del mondo in 57.34 e 1037.5 punti. Caterina in ottava corsia chiude la sua gara all’ottavo posto in 1:39.40 e 733.70 . Un ottima prestazione cronometrica per Caterina visto che alle Word Series di Lignano aveva fatto registrare un 1:43.41 è riuscita a migliorarsi di ben quattro secondi. Per la PO.DI.F “Mirasole” Fabriano e per la loro atleta un altro grande riconoscimento dopo la partecipazione di Luca Mancioli al Golden Gala.

error: Riproduzione delle notizie e delle immagini vietata - Diritti riservati