BERE NEL MEDIOEVO E LO SPETTACOLO TEATRALE

Fabriano – Cultura e teatro. Sono due delle parole chiave della nuova edizione del Palio di San Giovanni Battista di Fabriano al via oggi pomeriggio nel centro storico della città della carta con l’apertura delle Hosterie e di due interessanti mostre e con, in serata, l’innalzamento dei Gonfaloni e la nomina del Podestà. Domani, venerdì 15 giugno, sono previsti due appuntamenti. Alle ore 18.00 “Bere nel Medioevo” Tra redenzione e sopravvivenza”, una novità fortemente voluta dal presidente dell’Ente Palio, Sergio Solari, che si svolgerà presso la Sala consiliare di Palazzo del Podestà. Alle ore 21.30, invece, spettacolo teatrale a cura di Don Umberto Rotili sul Sagrato della Cattedrale di San Venanzio.

“Questa conferenza – spiega il relatore, Gian Pietro Simonetti – è un momento di riflessione culturale che si integra perfettamente con lo spirito del Palio. L’idea è quella di ripercorrere la vicenda del vino e della vite nei mille anni del Medioevo per capire come attraverso questa bevanda sia possibile comprendere il tragitto culturale dell’occidente e la profonde connessioni tra la cultura classica e quella cristiana. La civiltà europea è una civiltà del vino che è una lente che ci consente di comprendere l’evoluzione delle nostre comunità. E la civiltà del vino – conclude – mette radici profonde proprio nel nostro territorio grazie all’opera del monachesimo benedettino che ebbe un ruolo straordinario di tutela e diffusione della vite in Europa”. Al termine della conferenza, è prevista una degustazione di prodotti tipici a km 0 offerta da Ambrosia.bio (http://www.ambrosia.bio/): vini, salumi, marmellate, birre e altre prelibatezze all’insegna del biologico!

Oggi

Oggi, giovedì 14 giugno, apertura delle Hosterie. Le location. Porta del Borgo: chiostro San Nicolò; Porta Cervara: via della Ceramica; Porta del Piano: chiostro San Benedetto; Porta Pisana: chiostro San Biagio. Il via ufficiale agli eventi nel centro storico di Fabriano è previsto alle ore 18,30 con l’apertura mostra acquerello “Pennellate Medievali” e ceramiche presso il Palazzo del Podestà e, alle ore 21.30, con la cerimonia della nomina Podestà, Innalzamento dei Gonfaloni in Piazza del Comune. In mostra anche “Le bellezze in ceramica”, a cura delle allieve dell’Università Popolare di Fabriano. Otto “studentesse”, dirette da Annalisa Cola, hanno realizzato veri capolavori di ceramica artistica presso il monastero di San Luca ora esposte a Palazzo del Podestà.

m.a.

 

error: Riproduzione delle notizie e delle immagini vietata - Diritti riservati