ALLA STAZIONE DI FABRIANO CON 13 DOSI DI HASHISH, STUDENTE DENUNCIATO

Alla stazione di Fabriano, alle sei del mattino, con 13 dosi di hashish nascoste all’interno dei pantaloni. Uno studente che frequenta le scuole superiori, di 19 anni, residente in città e originario dell’Albania è stato denunciato, nei giorni scorsi, dai carabinieri nell’ambito dei controlli contro lo spaccio di droga. A seguito di numerose segnalazioni i militari hanno effettuato particolari servizi in borghese e hanno notato il ragazzo che, alle ore 6, si muoveva a piedi, con fare sospetto, in prossimità della stazione ferroviaria. Immediatamente è scattato il blitz con la perquisizione personale: dalle tasche dei pantaloni è stato estratto un sacchettino di plastica contenente 13 dosi di hashish per un peso complessivo di 12 grammi. La sostanza stupefacente è stata sequestrata, lo studente denunciato. Il sospetto dei carabinieri è che il giovane si trovasse alla stazione in attesa dell’arrivo dei treni del mattino gremiti di studenti pendolari che si spostano con i regionali dalle città del comprensorio, per raggiungere poi le scuole. Un pusher, quindi, conosciuto dagli studenti. Le indagini proseguono: particolare attenzione verrà data alla rubrica del suo cellulare e alle conversazioni tramite chat. L’obiettivo è quello di risalire non solo ai consumatori locali di sostanza stupefacente, ma anche ai rifornitori di droga veri e propri.

m.a.

error: Riproduzione delle notizie e delle immagini vietata - Diritti riservati