IL PALIO DI SAN GIOVANNI RIPARTE DALLE FRAZIONI, FABER IN AMNE CUDIT

Tutto pronto per la 24° edizione del Palio di San Giovanni Battista di Fabriano. La città della carta si tuffa, come ogni anno, nel suo passato e nella storia che l’ha fatta conoscere in tutto il mondo. Il via ufficiale alla manifestazione ieri, 9 giugno oggi e oggi, domenica 10, con la Lettura del Bando nel contado, ville e castelli. Si parte, quindi, dalle frazioni con l’obiettivo di coinvolgere la popolazione. Poi da Giovedì 14 Giugno spazio a tanti appuntamenti, per tutte le età nel cuore di Fabriano. Alle ore 18.30 apertura mostra acquerello “Pennellate Medievali”, presso il Palazzo del Podestà. Dalle 19,30 Apertura Hostarie e, alle ore 21.30 cerimonia della nomina Podestà, Innalzamento dei Gonfaloni in Piazza del Comune. Venerdì 15 Giugno, alle ore 18.00 appuntamento con Bere nel Medioevo: “Tra redenzione e sopravvivenza” presso la sala consiliare di Palazzo del Podestà. Alle ore 21.30 Spettacolo Teatrale a cura di Don Umberto Rotili sul Sagrato della Cattedrale. Sabato 16 Giugno alle ore 15.00 inizio realizzazione delle infiorate artistiche aperte al pubblico. Si potrà ammirare il lavoro dei maestri infioratori per tutta la notte. Alle ore 17.30 uno dei momenti più attesi: Borghi e botteghe Medioevali in Piazza del Comune. In centro migliaia di persone. Domenica 17 Giugno, dalle ore 8.00 ritorna il raduno auto e vespe e moto d’epoca “Motori in fiore” in Piazza del Comune. Ma il giorno festivo assume valore particolare perchè alle 13 scade il tempo per la realizzazione delle infiorate artistiche grandi circa 42 metri quadrati che poi si potranno fotografare in tutto il loro splendore. Alle ore 14.30 Caccia al Tesoro “Tesori Medievali” per le vie del Centro Storico; alle ore 18.00 “Di corsa nel Medioevo”, gara podistica aperta a tutti sempre in centro e alle 21,30 il Corteo Storico processionale con più di 350 figuranti con costumi d’epoca. Lunedì 18 Giugno alle ore 18,00 spazio al convegno storico su “Fabriano città dei fabbri”, tema dell’edizione 2018, presso Palazzo del Podestà. Alle ore 20.30 Coro Vox Nova in concerto nella chiesa di San Biagio e alle ore 21.30 è prevista la Giostra dei giochi popolari in Piazza del Comune. Martedì 19 Giugno protagonisti i ragazzi. Dalle ore 18.30 alle 21.30 spazio alle Giovani Guide che accompagneranno residenti e turisti nelle visite guidate sul tema “Faber in amne cudit” tra storia e leggenda. Alle ore 20.30 Hostarie con menu, ambientazione e allegorie medioevali, alle ore 21.30 serata di spettacoli medievali in Piazza del Comune.

Mercoledì 20 Giugno si inizia alle ore 17.30 con una serie di attività per i bambini di educazione alimentare al Palazzo del Podestà. Alle ore 21.00 torna “Cuore della porta” presso Porta del Borgo e Porta Pisana. Alle ore 20.30, una delle novità di quest’anno: debutta al Palio la Scherma storica “Sala D’arme Achille Marozzo” in Piazza del Comune. A seguire, alle ore 21.30, spettacolo degli Sbandieratori di Fabriano e alle 22.30 concerto dei Coro Giovani Fabrianesi al Loggiato San Francesco. Giovedì 21 Giugno, alle ore 17.30 educazione alimentare per bambini al Palazzo del Podestà; alle ore 18.00 Coro Akademia in concerto al Loggiato San Francesco e alle 21.30 il centro sarà sicuramente gremito per la Sfida degli arcieri in Piazza del Comune. Venerdì 22 Giugno alle ore 16.00 è previsto il laboratorio per bambini a cura di Sara Antonini “Il mio nome di fiori e di acqua” presso la Biblioteca multimediale. Dalle ore 18.30, un’altra novità del Palio 2018, il Gioco di ruolo a cura dell’associazione Lokendil dal titolo “Quali misteri si nascono nei vicoli della Fabriano Medievale”. L’appuntamento è nelle vie del centro storico. Alle ore 21.00 Cuore della Porta presso Porta del Piano e Porta Cervara. Alle ore 21.30 Incontro culturale: “Fabriano insolita e segreta: il mistero del fleur de lis” a cura di Giampaolo Ballelli e Fabrizio Moscè presso il centro culturale Aera, in via Cialdini. Sabato 23 Giugno, dalle ore 9.15 “Lo Convivio errante, la Magnalonga” che, dai Giardini Regina Margherita, raggiungerà tutto il centro storico tra prodotti tipici locali e visite culturali alla scoperta della città della carta. Alle ore 18.30, sul Sagrato della Cattedrale, Concerto della Banda di Fabriano. Alle 21.30 premiazioni Infiorate artistiche in Piazza del Comune. A seguire, alle ore 22, benedizione solenne degli Arnesi, dei fiori e del Palio presieduta da Monsignor Stefano Russo, vescovo diocesano. Alle ore 22.30 Palio dei Monelli in Piazza del Comune. Domenica 24 Giugno, festa del patrono, San Giovanni Battista, dalle ore 11.30 alle 16.30 Annullo postale presso la Sede Ente Autonomo Palio San Giovanni Battista. Alle 18.00 Solenne Pontificale in Cattedrale presieduto da Mons. Stefano Russo e processione. Alle ore 21.30 premiazione trofeo della porta. Sempre in piazza del Comune, alle ore 22, gran finale con l’attesissima Sfida del maglio. Mercoledì 27 Giugno, alle ore 18, estrazione dei biglietti della lotteria.

Marco Antonini