FABER GINNASTICA FABRIANO, APPLAUSI IN ITALIA E IN FRANCIA

Altra settimana con impegni per la Faber Ginnastica sia nazionali che internazionali. A Salerno era in programma la fase Interregionale del Campionato Gold per Allieve alla quale hanno partecipato diverse ginnaste fabrianesi. Si qualificano per la finale nazionale in Abruzzo a fine aprile, Elisa Paciotti e Gaia Mancini seconda e terza nelle Allieve di Seconda Fascia, Ksenia Macalli seconda tra le Allieve di Terza Fascia, Nicole Baldoni e Asia Campanelli terza e quarta tra le Allieve di Quarta Fascia. Pur disputando delle belle gare non rientrano nella finalissima Claudia Sarritzu, Virginia Tittarelli ed Eleonora Guidarelli, quest’ ultima pur avendo guadagnato una sofferta qualificazione in pedana, veniva penalizzata di un punto per un errore tecnico imputabile alla società per delle musiche non conformi al rigido regolamento.

Ci spostiamo a Varna in Bulgaria dove hanno preso parte al Torneo Internazionale Milena Baldassarri, Talisa Torretti che hanno vinto nella loro categoria, Sofia Raffaelli seconda, Nina Corradini Terza e piazzamenti successivi per Giulia Zandri, Roberta Giardinieri, Serena Ottaviani e Alessia Starace. Tornei all’ estero che più che dei piazzamenti o vittorie servono per mettersi alla prova davanti giurie internazionali. Da Varna torneo partecipato a livello societario come Faber Ginnastica, Milena Baldassarri, Talisa Torretti e Sofie Raffaeli si sono trasferiti a Sofia dove in settimana hanno partecipato per conto dell’ Italia alla World Cup confrontandosi con le migliori ginnaste del Mondo. Un simpatico siparietto, molto apprezzato è stato quello di trovare una calorosa accoglienza da parte della Leks Group, distributore della Faber nei paesi Balcanici, che hanno seguito le nostre ginnaste durante i loro soggiorni a Varna e Sofia e faranno la stessa cosa questi giorni nel Torneo di Belgrado dove saranno presenti altre ginnaste fabrianesi che portano i colori Faber in Europa. A Thiais, prestigiosa medaglia d’ oro al Gran Prix per Martina Centofanti e Letizia Cicconcelli, due delle Farfalle Azzurre sempre tesserate con Faber Ginnastica.

In Francia

C’è anche un po’ di Marche, e di Fabriano in particolare, nel campionato Grand Prix di Thiais che si è disputato, nei giorni scorsi, in Francia e che ha visto le Farfalle azzurre della ginnastica ritmica salire sul gradino più alto del podio. La squadra nazionale di ginnastica ritmica, allenata da Emanuela Maccarani e dallo staff dell’accademia di Desi, con i due esercizi montati con le 3 palle e 2 funi sulle note “Il Lago dei Cigni” e su un remix di “The Eye of the tiger” ha raccolto tanti applausi e 39.850 punti e ha relegato in seconda posizione l’Ucraina e l’Azerbaigian al terzo posto. Le Farfalle scese in pedana sono Alessia Maurelli, Martina Centofanti (Aeronautica Militare, già Ginnastica Fabriano), Agnese Duranti, Anna Basta, Martina Santandrea e Letizia Cicconcelli (Faber Ginnastica Fabriano). “Una gara per nulla semplice – ha affermato Maccarani al termine della cerimonia di premiazione. – Le ragazze sono salite in pedana con lo spirito giusto. Gli esercizi di quest’anno sono molto complessi. La coordinazione è veloce e i rischi sono tanti. Sono molto soddisfatta del loro approccio alla gara. L’unione di testa e cuore di queste ragazze rende la loro performance davvero unica. Sono molto contenta anche di aver superato per la prima volta i 20 punti in un esercizio”.

m.a.