ARIA DI PALIO IN CITTA’

Fabriano – Presentato da una delegazione dell’Ente Palio di San Giovanni Battista, presso l’Istituto d’Istruzione Superiore Ipsia-Miliani di Fabriano, il progetto “Il giovane costume storico”. Anche quest’anno, infatti, torna il progetto che vede insieme Palio, storia e scuola. In città, così, si ricomincia a respirare proprio aria di Palio in attesa della manifestazione che avrà luogo il prossimo mese di giugno. Il progetto, iniziato tre anni fa, prevede la realizzazione di due costumi che saranno poi utilizzati per la nuova edizione della rievocazione storica. L’Ente Palio, da sempre attento e impegnato nel coinvolgimento delle nuove generazioni all’evento per eccellenza della città della carta, si avvale della collaborazione delle professoresse Annamaria Falcioni (laboratorio di moda), Lorella Bolognini (progettazione) e di tante studentesse che hanno preso parte al progetto. Nei prossimi mesi, poi, verranno esposti i lavori anticipate le novità. Soddisfazione è stata espressa dalla delegazione dell’Ente Palio di San Giovanni Battista che ha seguito e incoraggiato l’iniziativa e formata dal presidente, Sergio Solari, e da Giampaolo Ballelli, Lilia Malefora, Giovanni Luzi e Rita Corradi. L’Ente Palio e il gruppo Infioratori, intanto, hanno organizzato una gita alla Reggia di Caserta e all’Abbazia di Montecassino per domenica 25 marzo con partenza, alle ore 5, dal Palaguerrieri di Fabriano. “L’intento degli organizzatori – spiegano – è quello di dimostrare che il Palio è molto più che una festa, è una famiglia unita tutto l’anno”.

m.a.

error: Riproduzione delle notizie e delle immagini vietata - Diritti riservati