FABRIANO, RUBATA UN’ALTRA MACCHINA E SCASSINATA UNA CASSAFORTE

Nuova ondata di furti a Fabriano. Due i raid messi a segno dai ladri ieri, mercoledì 6 dicembre, in via Serraloggia e in via Corsi. Nel primo caso, intorno alle ore 18, i ladri acrobati sono saliti al secondo piano arrampicandosi sulla grondaia, poi hanno forzato la finestra, sono entrati nell’appartamento e hanno rubato oro e gioielli per un valore di circa mille euro. La banda ha trovato anche la chiave dell’auto di famiglia, una Passat e sono così fuggiti con l’auto. Di loro si sono perse le tracce poco dopo. Il proprietario, rientrato a casa prima di cena, si è accorto subito del furto e ha dato l’allarme alle forze dell’ordine che hanno effettuato posti di blocco in tutta la città.

Il secondo furto è avvenuto alle ore 18,30 in via Corsi, quartiere Santa Maria. I ladri acrobati sono saliti al secondo piano della palazzina, hanno praticato un buco con il trapano per aprire la finestra e sono entrati. All’interno sono andati diretti verso la cassaforte. L’hanno forzata con un trapano e con un frullino, l’hanno aperta e rubato denaro contante e gioielli per un valore complessivo superiore a 10mila euro. Indagini in corso. L’appello è sempre quello di avvertire in tempo reale eventuali persone, movimenti o rumori sospetti ai numeri di emergenza. In via Corsi, infatti, i vicini di casa avrebbe sentito il rumore del trapano, ma vista l’ora avranno sicuramente pensato che il proprietario stava sistemando alcuni quadri alle pareti.

m.a.