AL VIA LA 6° FESTA DELLO SPORT

In occasione della 14° Giornata Nazionale dello Sport, torna a Fabriano, la Festa dello Sport giunta alla sesta edizione. Un appuntamento unico per scoprire e provare più di 30 attività sportive proposte da oltre 50 associazioni del comprensorio. L’appuntamento è per oggi, sabato 10 giugno, a Cerreto d’Esi, alle ore 9 al Laghetto comunale e dalle 15 presso gli impianti sportivi Fontenera. Domani, domenica 11 giugno, le attività si sposteranno a Fabriano, presso la Cittadella dello Sport, dalle ore 10 alle 13 e dalle 15 alle 20 e a Sassoferrato. Cresce l’attesa per l’evento nato con l’intento di promuovere l’attività motoria e sportiva a qualsiasi età come strumento di benessere fisico, psicologico, sociale, ad alto valore educativo, formativo e aggregativo. “La giornata di domani – hanno detto gli organizzatori – permetterà di sperimentare liberamente un gran numero di sport e attività sportive in modo coinvolgente e divertente”.

“Come ogni anno, il Dipartimento di Prevenzione dell’ASUR – Area Vasta 2 ha collaborato attivamente per la realizzazione della Festa dello Sport, giunta alla sua sesta edizione. In tutti i Comuni aderenti all’iniziativa (Fabriano, Cerreto d’Esi e Sassoferrato), il Dipartimento di Prevenzione sarà presente con uno stand dedicato, per fornire, come di consueto, informazioni utili ed approfondimenti sull’importanza dell’attività fisica, della corretta alimentazione e, più in generale, delle scelte di vita salutari. Quest’anno ad ogni famiglia sarà consegnato il “toolkit per la salute”, una vera e propria “cassetta degli attrezzi” contenente informazioni necessarie per il miglioramento del proprio stato di salute nell’ottica visuale dell’Organizzazione Mondiale della Salute, secondo cui la salute è definita come “uno stato di completo benessere fisico, mentale e sociale”. In questo senso il Dipartimento supporta e continuerà a supportare l’organizzazione fabrianese della Festa dello Sport, pensata per far scoprire e provare oltre 30 discipline sportive. Lo sport è attività fisica e l’attività fisica è benefica con effetti molteplici sia fisici che psichici. Anche quest’anno operatori sanitari dell’emergenza pediatrica illustreranno le tecniche di primo soccorso. L’auspicio è che la manifestazione si estenda a tutta l’Area Vasta e, già da quest’anno, saranno ospiti due Associazioni sportive di Osimo, con il “Sup”, e di Ancona, con la “Vela”. Inoltre, per tutte le fasce di popolazione, nella settimana precedente sono stati organizzati degli eventi collaterali”.

Qui Sassoferrato 

Il Comune di Sassoferrato aderisce anche quest’anno alla “Giornata Nazionale dello Sport”, manifestazione promossa dal Coni, giunta alla quattordicesima edizione. All’iniziativa, in programma domenica 11 giugno, parteciperanno undici associazioni sportive locali e una fabrianese: A.GI.S. Sassoferrato, ASD Pescatori del Sentino, ASD Evergreen, Fabriano Rugby, Real Sassoferrato, Bocciofila Sassoferrato, Circolo scacchistico sassoferratese “La Rocca”, Gruppo Ciclistico Avis, G.S. Pallavolo Sassoferrato, Nuova A.GI.S. Sassoferrato, Sassoferrato Genga ASD, Tennis Club Sassoferrato. La giornata prenderà il via alle ore 8,30 presso il Lago “Nicolelli”, dove si terrà una gara di pesca sportiva aperta a tutti. Nel pomeriggio, a partire dalle ore 15,00, l’appuntamento sarà invece negli impianti sportivi di via Rulliano, dove verranno presentate le attività delle singole associazioni. Nella circostanza, dirigenti e tecnici dei vari sodalizi sportivi saranno a disposizione della cittadinanza per illustrare finalità, aspetti tecnico-agonistici e benefici delle rispettive attività, in particolare per quanto riguarda le discipline di bocce, calcio, ciclismo, danza, ginnastica artistica, pallavolo, pesca, rugby, scacchi e tennis. Nel nostro comprensorio l’iniziativa è organizzata dalle associazioni sportive con la collaborazione dei Comuni facenti parte dell’Unione Montana dell’Esino-Frasassi e del Dipartimento di prevenzione dell’Asur – Area Vasta 2 di Fabriano. La manifestazione in programma a Sassoferrato è stata coordinata da Cristina Bravi, consigliere comunale con delega allo sport, e Daniela Donnini, assessore con delega ai rapporti con le associazioni. “Festa dello Sport, Festa per tutti!”, questo lo slogan coniato per la circostanza, le cui finalità sono quelle di promuovere l’attività motoria e sportiva a qualsiasi età come strumento di benessere fisico, psicologico, sociale, rimarcandone il valore educativo e aggregativo e presentando la ricchezza di proposte offerte dalle numerose associazioni e società sportive del territorio. Durante la manifestazione saranno presenti operatori e sanitari del citato Dipartimento di Prevenzione dell’Asur, i quali forniranno informazioni sulla corretta alimentazione, sull’importanza dell’attività fisica ad ogni età e sulle tecniche di primo soccorso in caso di emergenza. Dunque, un’opportunità per fruire di consigli utili a favore di quanti intendono avvicinarsi allo sport o approfondire le proprie conoscenze sulle varie discipline, sia che si tratti di pratica prettamente agonistica, sia di tipo amatoriale.

m.a.