VINCENZO VARAGONA A GENGA CON “IL MURATORE DI DIO”

Secondo appuntamento, domani, domenica 12 Marzo, alle ore 17 al Museo di Genga con il ciclo di incontri letterari del Bagatto Percorsi Creativi con la presentazione del libro di Vincenzo Varagona dedicato a Pietro Lavini. “Su uno sperone a strapiombo sopra le gole dell’Infernaccio, nei monti Sibillini, si erge il monastero di San Leonardo. A costruirlo – anzi, ricostruirlo – è stato padre Pietro Lavini, cappuccino, che in circa mezzo secolo di lavoro per lo più solitario, pietra dopo pietra, ha ridato vita a un luogo abbandonato e ormai ridotto a ruderi, ma un tempo in posizione strategica per i pellegrini che si recavano a Roma. Sulle orme dell’esortazione « va’, ripara la mia casa », padre Pietro ha adempiuto una missione proveniente dall’Alto. Circondato da scetticismo ma sostenuto da una incrollabile fede in Dio, ha lavorato per decenni in un posto inaccessibile a mezzi meccanici, con la sola forza delle braccia, trasportando pietre e cemento con un asino e una carriola, prima di riuscire a dotarsi di un piccolo trattore. Colpito da ictus sui monti e soccorso in eliambulanza nell’autunno del 2014, padre Pietro si è spento il 9 agosto 2015, a ottantotto anni.” Interverrà l’autore. Ideazione della rassegna a cura di “Bagatto Percorsi Creativi a.p.s”, in collaborazione con l’Associazione “Amici dell’Archivio di Stato di Ancona” e il patrocinio del Comune di Genga.

cs